Arce – Workshop formativo alla Comunità Montana. Quadrini: “La politica del fare”

Ha riscosso un enorme successo il Workshop formativo ‘La comunicazione efficace tra strategie e performance’, che si è svolto oggi presso la sede della XV Comunità Montana ‘Valle del Liri’ ad Arce. L’interessante laboratorio istruttivo incentrato sul ruolo della comunicazione nell’ambito delle nostre relazioni sociali, ha accolto un elevato numero di partecipanti, i quali hanno potuto trarre un utilissimo vantaggio dall’insegnamento efficace di nuove tecniche comunicative, così da poter evitare di commettere errori nella gestione di un conflitto. Un incontro fortemente voluto dal Presidente dell’ente montano ing. Prof.Gianluca Quadrini: “Sono immensamente soddisfatto per l’ottima riuscita, in termini di partecipazione, del laboratorio istruttivo. La politica che anima la Comunità Montana è quella del fare, del creare ottime iniziative ed esperienze formative, con lo scopo di realizzare grandi risorse per il territorio in cui viviamo. Ogni giorno mi prodigo con dedizione e passione al mio lavoro dando vita a molteplici programmi e proficui progetti. La sala convegni dell’organo che presiedo dallo scorso marzo, oggi per la 35esima volta, dopo i cospicui convegni, corsi, consigli è stato teatro di un ulteriore importante evento nella giornata nazionale della comunicazione, a differenza dei precedenti trenta anni di amministrazione in cui ha visto raramente le sue porte aprirsi ad incontri o riunioni, Ringrazio il dott. Piero Iafrate, docente e formatore del Workshop per aver trasmesso la sua ampia esperienza professionale e personale, frutto di un’intensa attività lavorativa nell’ambito del panorama nazionale”.

Estremamente gratificato il dott. Iafrate che dichiara:”Un percorso formativo studiato ad hoc per i professionisti ma anche solo per gli appassionati, che hanno potenziato le proprie abilità comunicative come strumenti per risolvere discussioni, a vantaggio dei rapporti sociali. Lo spirito giusto per amministrare un ente pubblico è proprio quello che alla base possiede la politica del fare. Ringrazio il Presidente Quadrini per la volontà e l’impegno che mostra assiduamente nell’amministrare e gestire l’ente montano, rappresentando un modello da seguire per tutti i cittadini che desiderano riacquistare quel rapporto efficiente di fiducia, concretezza, cooperazione con le istituzioni e le politiche pubbliche purtroppo, oggi, troppe volte perso.

La cerimonia conclusiva con il conferimento dei Communication Award ha visto premiare personalità di spicco distintesi nel campo della comunicazione. Così si esprime il Magnifico Rettore dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale Giovanni Betta: ”Sono davvero onorato di ricevere questo premio e di essere il padre dei vostri ragazzi, che rappresentano le nostre future speranze”. Il giornalista Direttore di Teleuniverso dichiara: ”Ringrazio il Presidente Quadrini per non avermi querelato a causa del mio nuovo modo di fare giornalismo nei confronti della politica. Nonostante un paio di trascorse divergenze, ci rispettiamo perché lui ha capito il mio lavoro, io il suo. Il Responsabile Rai Relazione con i Media, Direttore Radio Corriere Tv Fabrizio Casinelli afferma:”Tra tutti i premi ricevuti questo è di sicuro il più bello, in quanto ottenuto nella mia terra, vale a dire da profeta in patria”. Anche la Presidente delle Associazioni Guide Turistiche, Responsabile sezione incoming provincia di Frosinone e Lazio si dice onorata per il conferimento: “Ricevere un premio nella mia amata Ciociaria mi riempie di orgoglio”. Il docente dell’Università di Cassino di comunicazione multimediale Riccardo Finocchi ribadisce l’importanza della comunicazione come elemento chiave per raggiungere le persone. Sulla stessa linea anche gli altri premiati, il Direttore Agenzia di Stampa Quotidiana Nazionale PrimaPaginaNews e CulturalNews, nonché già consigliere dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti Maurizio Pizzuto, il sociologo e giornalista Presidente di Conscom, la prima Università popolare italiana per le Scienze Sociali e della Comunicazione Maurizio Lozzi.