Frosinone/Cassino – Controlli a tappeto della polizia: denunce e fogli di via

 

La Polizia di Stato impegnata in attività di prevenzione in ambito provinciale per prevenire e contrastare reati di natura predatoria e microcriminalità in genere.

La Polizia di Stato prosegue senza sosta l’attività di prevenzione in ambito provinciale per prevenire e contrastare reati di natura predatoria e microcriminalità in genere.

Intensificati  anche  i controlli nei confronti delle persone sottoposte alle misure degli arresti domiciliari e della Sorveglianza Speciale.

La presenza degli uomini in divisa è stata garantita su arterie a grande percorrenza e  su strade cittadine, nelle zone periferiche nonché nei luoghi di maggiore aggregazione sociale.

La Squadra Volante della Questura nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio identifica un 28enne dell’hinterland frusinate, nella zona bassa del capoluogo, solitamente frequentata da spacciatori.

Per l’uomo, con precedenti di polizia, viene proposto il Foglio di Via Obbligatorio.

Personale delle Volanti rintraccia anche un 41enne, residente in provincia, a carico del quale  gravava un  provvedimento di rimpatrio con Foglio di Via Obbligatorio da un comune della Toscana.

Un 48enne del cassinate invece è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica dalla Polizia Stradale.

I risultati conseguiti dalla Polizia di Stato nella giornata di ieri si possono così riassumere: in 13 posti di controllo è stata verificata la regolarità di  oltre  200 veicoli,  con la contestazione di 32 infrazioni al Codice della Strada.

Le persone  identificate sono state  circa 300.