Piedimonte San Germano – Gioacchino Ferdinandi c’è: candidato a sindaco

L’avvocato Gioacchino Ferdinandi è il candidato sindaco della città di Piedimonte San Germano designato dall’Associazione BeON. La decisione è stata presa proprio ieri, al termine di una serie di consultazioni. Ad ufficializzare la scelta è stato il presidente di BeON, l’avvocato Carlo Cerrito,  alla presenza, tra gli altri, degli ex consiglieri Luciano Spiridigliozzi e  dello stesso Gioacchino Ferdinandi.
Il nostro modo di fare politica, trasparente e alla luce del giorno, – ha detto l’avvocato Cerrito – fa del nostro gruppo una squadra apprezzata e credibile che giorno dopo giorno lavora per portare avanti un progetto che vede i cittadini e il bene della città al centro dei nostri interessi. Piedimonte ha bisogno di respirare un’aria diversa, Piedimonte ha bisogno di concretezza. Per questo, noi membri di BeON abbiamo indicato il nome della persona che secondo noi meglio interpreta le esigenze dei cittadini e della nostra città, perché negli anni Gioacchino Ferdinandi si è sempre impegnato per la gente ma soprattutto è stato sempre presente tra la gente. Posso dichiarare che all’unanimità è stato indicato come candidato a sindaco l’avvocato Gioacchino Ferdinandi.“
A dare pieno supporto e consenso alla candidatura a sindaco dell’Avvocato Ferdinandi, anche l’avvocato Veronica Avella, l’avvocato Claudio Calao, il dott. Alfonso Testa, la dr.ssa Grossi Melissa, Francesca Pannone, l’imprenditore Alessandro Primo Caporusso e Mario Cavacece.
“Il fatto più confortante, – continua Cerrito –  soprattutto in previsione del progetto futuro, è stato che tutti i membri hanno dato la loro disponibilità sia ad impegnarsi in prima persona per un’eventuale candidatura sia, qualora ce ne fosse bisogno, a fare un passo indietro. Quello che conta di più non è far emergere la propria individualità ma costruire una proposta seria per Piedimonte. Attraverso una commissione trattante da me presieduta inizieremo le consultazioni con la società civile e con le altre forze politiche. Siamo certi di essere una squadra competitiva e pronta ad offrire alla città un progetto reale e duraturo, la nostra forza è il gruppo, l’unione e la condivisione.
Conclude Cerrito annunciando a inizio febbraio una conferenza stampa nella quale verranno affrontate e dibattute le priorità per il progresso di Piedimonte”.
“Da ex candidato sindaco – ha detto invece Luciano Spiridigliozzi – e soprattutto da ex amministratore di questa città sono molto entusiasta per il passaggio di testimone verso l’avvocato Ferdinandi in quanto lo reputo una persona competente e soprattutto l’unico capace di proseguire e portare avanti quel progetto da me avviato due anni fa. In questo periodo, con il supporto di tutti i membri di BeON abbiamo lavorato alacremente  per mettere in campo una squadra capace di proiettare Piedimonte verso traguardi futuri. Abbiamo unito alle forze giovani l’esperienza di amministratori che da fuori e da dentro si mettono in gioco per aiutare questo gruppo”.