Frosinone – Internazionalizzazione Pmi e Prospex: al via i bandi

Un’alleanza istituzionale per dare una svolta al nostro territorio”. Così l’Assessore Regionale Mauro Buschini ha definito la sinergia tra la Regione Lazio e la Camera di Commercio di Frosinone, durante la presentazione dei bandi “Internazionalizzazione pmi” e “Prospex”, riservati alle imprese laziali interessate ai mercati esteri.

Nella Sala Convegni dell’ente di viale Roma, alla presenza di numerosi imprenditori, sono interventi il Presidente Marcello Pigliacelli, l’Assessore Regionale Mauro Buschini, il Presidente di Aspiin Genesio Rocca, il Capo Segreteria dell’Assessorato Regionale allo Sviluppo e Attività Produttive, Paolo Orneli e gli esperti di Lazio Innova, Andrea Lisi e Anna Schiavone.

Dopo i saluti e il benvenuto del presidente Pigliacelli, l’assessore Buschini ha voluto così motivare la progettazione dei due bandi regionali: “I dati rilevati da Unioncamere nei primi 9 mesi dello scorso anno – ha detto – mostrano un incremento delle esportazioni da parte delle imprese laziali. Il Lazio, grazie a questo tipo di investimenti, cresce più delle altre regioni. Vogliamo fare ancora di più – ha continuato Buschini- focalizzando l’attenzione sulla progettualità profonda, e infatti non abbiamo previsto un sostegno alla delocalizzazione delle imprese ma contributi a fondo perduto per accompagnare le imprese, di concerto con la Camera di Commercio, ad affermarsi anche all’estero”.

“Rispetto al passato – ha sottolineato poi Paolo Orneli – l’innovazione di questi due bandi è che sono rivolti non solo ad associazioni di imprese ma anche a imprese singole che vogliono tentare il mercato estero. Una scelta questa che abbiamo fatto recependo una esigenza espressa in passato proprio dalla Camera di Commercio di Frosinone. Vogliamo rispondere alla crisi dei consumi interni con la promozione del made in Italy all’estero”.

“Aspiin è a disposizione delle imprese interessate ai due bandi regionali – ha poi ribadito il Presidente della stessa Azienda , Genesio Rocca – Sono un’opportunità da cogliere, soprattutto per le attività medio-piccole, che altrimenti non avrebbero modo di approcciare facilmente il mercato estero. Abbiamo già avviato le consultazioni con le imprese frusinati e stiamo valutando i mercati di interesse. Sappiamo che puntare su innovazione e internazionalizzazione è il vero punto di svolta dell’imprenditoria”.

I bandi per l’Internazionalizzazione delle piccole e medie imprese e Prospex prevedono contributi per 11 milioni di euro complessivi e saranno accessibili on line sul sito www.lazioinnova.it dal prossimo 14 febbraio.