Pontecorvo – Accertamento e riscossione dei tributi: chiesto un consiglio comunale

I consiglieri comunali Paolo Renzi, Annarita Sardelli e Natascia Di Schiavi Iorio hanno richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale urgente per discutere ed approvare la mozione riguardante la internalizzazione dei servizi di  accertamento e riscossione dei tributi del Comune di Pontecorvo.

“Il fine  – spiegano –  è di evitare che l’aggio (la percentuale a carico del comune  equivalente a centinaia di migliaia di euro ) vada ancora a  beneficio di  società private laddove  il Comune potrebbe, invece,  utilizzare dette somme per i servizi sociali ovvero per opere pubbliche.  E’ poi  noto a tutti che sono moltissimi i cittadini che negli ultimi mesi lamentano erronee ed esorbitanti  richieste di pagamento. Con questa mozione pensiamo di interpretare la volontà di tutti i cittadini pontecorvesi che chiedono di avere un rapporto diretto con il Comune. Vogliamo essere rispettosi dell’impegno preso in campagna elettorale  e previsto anche  nei programmi  elettorali e siamo convinti che in consiglio comunale tutti i consiglieri coerenti  voteranno insieme a noi a favore della nostra mozione”. Concludono i  tre consiglieri.