Cassino – Venerdì prossimo dalle ore 15.30 convegno della Camera Penale: “Legalità od illegalità”

Si terrà venerdì prossimo, 7 aprile, dalle ore 15.30 presso il Ristorante Hotel al Boschetto di Cassino, nella Sala Convegni “Montecassino”, il convegno organizzato dalla Camera Penale di Cassino, che aderisce all’Unione Camere Penali Italiane, con il patrocinio dell’Ordine Forense di Cassino, dal tema “Legalità od illegalità”.

L’associazione nazionale predetta il 18/09/2014 ha infatti stipulato un protocollo con il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca che consente ai responsabili zonali delle Camere Penali di svolgere un’attività formativa presso gli Istituti Scolastici territoriali finalizzata all’educazione alla Legalità intesa come rispetto delle regole ed alla divulgazione dei principi del giusto processo.

L’Osservatorio sulla Legalità della Camera Penale di Cassino è costituita dagli avvocati Tania Rea, referente zonale presso l’Unione, Antonio D’Alessandro e Vincenzo Papa. Venticinque anni dopo tangentopoli l’evento sarà l’occasione per fare il punto sul rispetto o meno delle regole.

Il programma prevede i saluti iniziali dell’Avv. Eduardo Rotondi, Presidente della Camera Penale di Cassino, dell’Avv. Giuseppe Di Mascio, Presidente dell’Ordine Forense locale, dell’Avv. Pasquale Improta, Responsabile della Scuola del Penalista della Camera Penale organizzatrice, del Dott. Massimo Capurso, Presidente f.f. del Tribunale di Cassino e della Dr.ssa Donatella Perna, Presidente della Sezione Penale del Tribunale di Cassino.

Seguiranno gli interventi del Prof. Massimo Ferrante, della Cattedra di Diritto Penale dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, del Dott. Luciano D’Emmanuele, Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Cassino, dell’Avv. Claudia Famà, della Camera Penale di Catania, del Dott. Antonio Federici, Dirigente del Ministero della Salute, dell’Avv. Camillo Irace, della Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere e, infine, l’atteso intervento di chiusura dell’Avv. Beniamino Migliucci, Presidente dell’Unione delle Camere Penali Italiane, associazione che, peraltro, ha già deliberato un’ulteriore periodo di astensione in materia penale dal 10 al 14 aprile prossimo.

L’evento, infine, riconoscerà ai partecipanti i crediti formativi in materia deontologica.