Pontecorvo – Rivedere il contratto Saf? Solo in due votano Sì

Il consiglio comunale ha approvato con soli due voti favorevoli la mozione, tesa a rivedere il Contratto Saf, dei consiglieri comunali di minoranza Annarita Sardelli e Paolo Renzi.
Il sindaco: “Atto superato dall’impegno preso nel coordinamento dei sindaci, per questo ci siamo astenuti”. Un consiglio comunale dove, la minoranza ha giocato con le mani libere: Annalisa Paliotta e Natascia di Schiavi Iorio erano assenti, Roscia e Tribini si sono astenuti assieme alla maggioranza.
“La partecipazione popolare non è fare proposte pretestuose, l’amministrazione comunale, alla luce dei debiti degli anni pregressi, ha firmato il contratto con la Saf, per il conferimento dei rifiuti, perché era un atto legalmente dovuto come hanno fatto altri 60 comuni, ma abbiamo espresso la nostra riserva politica, tant’è che nel coordinamento dei sindaci tenutosi a Roccasecca siamo stati tra i promotori della convocazione dell’assemblea dei soci Saf per la modifica del contratto, per cui la mozione del duo Renzi-Sardelli era già ampiamente superata dagli anni posti in essere dall’amministrazione comunale. Tant’è vero questo che due esponenti di minoranza erano assenti e altri due hanno votato come la maggioranza”.  Lo afferma il sindaco Anselmo Rotondo. (Comunicato Stampa)