San Giorgio a Liri – “Insieme a Noi”: ok al servizio civile

Approvato in Regione Lazio “Insieme a Noi”, il progetto per il Servizio Civile Nazionale presentato dal Comune di San Giorgio a Liri.

“Insieme a Noi” prevede di impegnare 8 giovani in un progetto di potenziamento dell’assistenza domiciliare ed extra domiciliare agli anziani, contestualmente  a quella ordinaria prestata dai Servizi Sociali del Comune di San Giorgio a Liri, grazie alla possibilità offerta dal Servizio Civile Nazionale, una forma  d’impegno civico che permette di  aiutare il prossimo ricevendo, nel contempo,  un trattamento economico per i giovani partecipanti.
Obiettivo del progetto: creare una rete di assistenza che soddisfi le esigenze giornaliere e l’invecchiamento attivo, migliorando le condizioni di vita, anche attraverso azioni di prevenzione, al fine di diminuire i rischi connessi all’isolamento dell’anziano.

“Il progetto pone importanti obiettivi: grazie ai giovani che verranno inseriti, potenzieremo i numerosi servizi già in essere. Sono estremamente soddisfatta per l’accoglimento del nostro progetto di servizio civile”, ha commentato Elvira Corsetti, assessore ai servizi sociali.

“Non è un caso che il progetto sia stato accolto dalla Regione Lazio; c’è stato una grande capacità dell’amministrazione Della Rosa nel redigere il progetto, che pone dei precisi obiettivi: rendere l’anzianità un percorso di vita attiva. L’amministrazione comunale è al fianco degli anziani, essi sono la memoria storica e il punto di riferimento per tanti giovani.
Gli otto giovani che avranno accesso al servizio civile non solo forniranno assistenza agli anziani, ma faranno una grande esperienza che li aiuterà a crescere e a guardare il mondo da nuove prospettive, dove la solidarietà e il rispetto devono essere al primo posto nelle abitudini di vita quotidiana.”

I giovani interessati, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, potranno trovare a breve presso gli uffici comunali il bando con l’ indicazione dei requisiti per partecipare”, hanno concluso il vicesindaco Massimo Terrezza e il Sindaco On. Modesto Della Rosa