San Vittore del Lazio – Francesco Mascio incanta con la sua chitarra

 

Una jam session egregia, quella che l’amministrazione comunale di San Vittore del Lazio ha voluto che deliziasse i concittadini domenica sera con l’esibizione di Francesco Mascio, virtuosissimo chitarrista jazz fusion che, pochi mesi orsono, è stato eletto fra i primi in assoluto in Italia per pertinenza sul genere e tecnica. La serata è stata interamente pervasa dalle note suadenti di “Jaggae”, il suo ultimo (e non di certo primo) lavoro in studio in cui il virtuoso sanvittorese ha proposto i risultati delle sue ultime esplorazioni musicali nel mondo del sincopato contro tempo tipico del jazz che non si arrocca su se stesso ma che si offre al mondo. Una serata indimenticabile, che ha sconfitto il vento e le condizioni meteo non certo ottimali ed ha raggruppato, in Piazza Municipio, una folta schiera di estimatori, concittadini e semplici spettatori. Merito dell’amministrazione guidata dalla sindaca Nadia Bucci, che a tal proposito ha commentato a fine serata, divertendosi in uno scatto freak con la band: “Il sound inconfondibile e prezioso di Francesco Mascio e dei musicisti che hanno collaborato con lui non potevano essere il modo migliore per inaugurare l’estate che San Vittore si appresta a vivere. Sono rimasta molto colpita dalla complessità, dal fascino delle sue sonorità e, devo dire, dalla straordinaria perizia con cui Francesco le ha manifestate durante questo splendido spettacolo. Francesco è u vanto per la nostra comunità; è di San Vittore, qui ha iniziato ad amare la musica, da qui ha deciso di esplorarne gli aspetti più complessi e tecnicamente rilevanti, arrivando a raggiungere traguardi lusinghieri a livello nazionale”.