Piedimonte San Germano – La minoranza chiede un consiglio su Tari e Ambiente

Ambiente a salassi Tari: il gruppo Azione Comune chiede la convocazione di un consiglio comunale ad hoc. I consiglieri comunali Ettore Urbano, Ermelinda Costa, Maurizio Riccardi e Luciano Spiridigliozzi hanno depositato al protocollo comunale la richiesta di convocazione del consiglio comunale per discutere i seguenti punti all’ordine del giorno:
Richiesta di annullamento/revoca/inefficacia dell’allineamento banca dati con base imponibile Tarsu, Tari per accertamenti dal 2011 al 2015.
Approvazione atto di indirizzo politico in riferimento ad insediamenti produttivi a potenziale impatto ambientale già esistenti sul territorio di Piedimonte San Germano, in particolare Ares ed Eureka. Determinazioni.
“Le super bollette Tari che stanno mettendo in ginocchi intere famiglie non possono passare inosservate, a nostro avviso ci sono i presupposti per una sospensione in autotutela da parte dell’amministrazione comunale. Sulla questione ambiente invece vogliamo capire quali sono, in sede istituzionale, le posizioni su Ares ed Eureka dell’amministrazione comunale, un conto è gracchiare sui palchi della campagna elettorale, un conto e produrre atti a tutela della cittadinanza: la nostra linea è chiara”, ha spiegato Ettore Urbano.