Roccasecca/Pontecorvo – Discarica e polemiche, interviene Danilo Chiappini

di Danilo Chiappini

Non avendo nulla altro da fare, qualcuno vuole mettere alla prova la mia pazienza e la mia capacità di tollerare. A certi amministratori comunali va ricordato che la mia domanda, posta qualche giorno fa sulla mia pagina Facebook, circa l’ipotesi di localizzazione di una discarica a Pontecorvo, nasceva dopo aver raccolto le numerose voci pervenutemi da alcuni cittadini della città fluviale. Se ciò ha generato reazioni scomposte, intendo ribadire che la mia preoccupazione, dopo 8 anni di contrasto alla permanenza della discarica di Roccasecca, città dove vivo, è andata aumentando proprio di fronte alle citate voci.

Gioisco se si è trattato di un falso allarme, ma non permetterò ad alcuno di infangare il mio nome, tanto meno a chi, probabilmente, utilizza tale delicato argomento come propaganda politica. Pertanto non escludo l’ipotesi di sporgere denuncia per diffamazione per mezzo stampa nei confronti di coloro che in questi ultimi giorni si sono divertiti a diffamare la mia persona sia sui social che sulla stampa, spesso ricorrendo a comprovate minacce e intimidazioni.

 (un semplice cittadino)