Arce – Presentato il libro “Da un giorno all’altro” del prof. Luigino Gemma

Si è svolta, ad Arce presso il Museo “Gente di Ciociaria” la cerimonia di presentazione del libro “Da un giorno all’altro” del prof. Luigino Gemma. A portare i saluti sono stati il Sindaco di Arce dott. Roberto Simonelli, il Sindaco di Rocca d’Arce Rocco Pantanella, il Sindaco di Colfelice prof. Bernardo Donfrancesco e l’Ing. Gianluca Quadrini Presidente della XV Comunità Montana di Arce e consigliere provinciale. Relatore dell’evento è stato il dott. Piero Cesari, Prefetto Emerito.
Il presidente Quadrini che ha portato i saluti ai presenti anche in qualità di consigliere provinciale ha desiderato rivolgere un ringraziamento al prof.Gemma, al prof. Donfrancesco, al Prefetto emerito dott.Cesari e a tutti coloro che hanno voluto celebrare oggi un capolavoro che rappresenta uno spaccato di vita meraviglioso del nostro territorio di carattere politico, sociale e culturale. “In veste di presidente dell’ente montano–dichiara Quadrini- era doveroso offrire il nostro sostegno per la pubblicazione di questo libro, un bellissimo capolavoro fiore all’occhiello dei tre Comuni riuniti intorno al tavolo vale a dire Arce, Rocca D’Arce e Colfelice. Rappresentare i 19 Comuni appartenenti al circuito montano tra cui questi 3 le cui amministrazioni con i rispettivi sindaci dimostrano di essere sensibili una più dell’altra a queste iniziative culturali mi rende particolarmente fiero perché significa che la Media Valle del Liri, in particolare questa zona, è foriera di iniziative culturali di rilievo”.
“Fare cultura sul territorio significa non dimenticare le nostre radici e saperle proiettare nel futuro affinchè le giovani generazioni conoscano e non dimenticano le loro origini.E’ necessario andare alla riscoperta delle nostre tradizioni culturali, senza mai dimenticare il passato. Solo attraverso la consapevolezza del passato possiamo divenire cittadini migliori. Tutto questo è possibile rafforzando quella sinergia tra enti che devono collaborare insieme, mettendo a sistema le forze per permettere la territorio di raggiungere risultati ottimali.”