San Giovanni Incarico – Un successo la V^ edizione del Presepe Vivente

Grande successo della e “Il Sogno di Maria”. L’evento è stato organizzato dagli assessorati alla  Cultura e Spettacolo del Comune di San Giovanni Incarico in collaborazione con la Parrocchia di S.Giovanni Battista.

Quella  andata in scena è stata una rappresentazione davvero memorabile che ha raccolto il plauso di una numerosa platea, con grande soddisfazione del sindaco Paolo Fallone e del parroco don Antonio Ricci e degli assessori Battaglini e Tasciotti.

Piazza Falcone eBorsellino dopo un lungo lavoro di preparazione, già dalle prime ore del mattino, si è trasformato in un teatro all’aperto con un palcoscenico semplice ma, nello stesso tempo, curato nei minimi particolari sia coreografici che tecnici.

Qui è venuto fuori lo splendido lavoro di squadra durato circa  due mesi che, grazie alla passione di ciascuno, ha dato i suoi frutti attraverso la speciale e suggestiva rievocazione storica della nascita di Gesù fatta di recitazione in diretta e di canti trasformando, il tutto, in  una macchina teatrale perfetta.

Qui la platea, a stretto contatto con le scenografie e i personaggi, è stata  sollecitata da grandi emozioni attraverso le ottime capacità recitative di ogni singolo personaggio a partire da Maria e Giuseppe interpretati rispettivamente da Federica Carnevale e Alessandro Bortone mentre Gesù bambino dal piccolo Yuri De Lellis. Tutto questo grazie all’eccellente regia scenica e tecnica curata da: Paola Lombardi, Ilaria Rosa,  Giulia Lombardi, Adrea Numini, Antonella De Angelis, Giordano Cedrone, Jacopo Colella, Riccardo Federici e Michele Antonelli.

“Ringrazio tutti – ha detto il sindaco Paolo Fallone – per il grande successo di questa quinta edizione del Presepe Vivente, una bella tradizione che prosegue evidenziando lo spirito aggregativo con la possibilità di crescita per tutti all’insegna dei valori del cristianesimo. Un grande momento partecipativo che in questa edizione ha coinvolto anche alcune persone di colore a testimonianza di una ormai diffusa  cultura multietnica aperta all’accoglienza.

Ringrazio per questo tutti senza esclusione ma, in modo particolare, l’assessore alla Cultura Gaetano Battaglini e allo Spettacolo Pietro Tasciotti per essere riusciti a proseguire, con il valido supporto di una grande squadra, questo tradizionale appuntamento superando ostacoli e difficoltà. Ringrazio inoltre i Parroci   don Antonio e don Aurelio Ricci per aver messo a disposizione costumi e Tv Parrocchiale. Sono certo  – ha concluso il sindaco Fallone –  che questo evento, davvero emozionante e strepitoso, proseguirà nel tempo anche con altre rappresentazioni”.

Gli assessori Battaglini e Tasciotti unendosi alle parole del sindaco Fallone hanno ringraziato tutti evidenziando la loro personale soddisfazione “onorati ed emozionati per aver preso in consegna questo testimone, frutto del lungo lavoro del sindaco Fallone allora Assessore alla Cultura e Spettacolo e la sua squadra”.

Anche il parroco don Antonio Ricci si è complimentato per la suggestiva rappresentazione del Presepe Vivente, “frutto di un lungo lavoro che ha evidenziato un esemplare spirito di gruppo capace di generare emozioni lanciando un messaggio d’amore e  di pace necessario per costruire una società migliore sull’esempio di Gesù”. (Comunicato Stampa)