Valle dei Santi – Corse Cotral abolite: appello al presidente Cotral Amalia Colaceci

“Ripristinare la corsa Cotral San Lorenzo/S. Andrea/Vallemaio/San Giorgio stabilimento FCA di Piedimonte o prevedere un collegamento da Vallemaio con San Giorgio per intercettare il servizio pullman che conduce a Piedimonte San Germano. Riorganizzare per migliorare il servizio giornaliero da Vallemaio a Cassino per studenti e cittadini ”. E’ questo che Simone Costanzo, candidato del Partito Democratico alla Regione Lazio il prossimo 4 marzo, chiede in una lettera indirizzata direttamente al presidente Cotral, Amalia Colaceci.

In quest’ultimo periodo – si legge nella lettera – ho ricevuto numerose segnalazioni di lavoratori che quotidianamente usufruiscono del servizio Cotral per raggiungere lo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano e ascoltato la preoccupazione dell’Amm.ne di Vallemaio per i disagi patiti dai concittadini.   Il servizio – spiega Costanzo – in un recente passato era garantito con la linea S. Lorenzo/Sant’Andrea/Vallemaio/San Giorgio a Liri/ stabilimento FCA ma poi è stata soppressa e i cittadini e lavoratori stanno riscontrando disagi. Costanzo chiede anche di riorganizzare le corse del trasporto giornaliero da Vallemaio a Cassino per migliorare e anche ottimizzare il servizio rivolto ai cittadini e studenti“.

Costanzo nella lettera, nel riconoscere che l’azienda di trasporti ha fatto un notevole sforzo per il rinnovo del parco macchine da ultimo dotando la Provincia di 20 minibus per i piccoli comuni disagiati tra quelli consegnati nei giorni scorsi anche ad es. a Terelle e quelli da consegnare, sottolinea comunque come sia impossibile ignorare le richieste dei cittadini di Vallemaio e della Valle dei Santi che quotidianamente usufruiscono del servizio Cotral per recarsi a lavoro presso lo stabilimento Fca  e a Cassino per motivi di studio o lavoro: “ Pur comprendendo le difficoltà dell’azienda nella gestione di una complessa riorganizzazione del servizio – sottolinea Costanzo – ritengo doveroso puntare l’attenzione su un asse centrale dell’economia della nostra provincia quale è lo stabilimento FCA, che occupa centinaia di lavoratori residenti nella Valle dei Santi o nei comuni limitrofi, nonchè  riorganizzare le corse del trasporto giornaliero da Vallemaio a Cassino per migliorare e anche ottimizzare il servizio rivolto ai cittadini e studenti”.

E’ per questo che Costanzo chiede il ripristino della corsa San Lorenzo/ Sant’Andrea/Vallemaio/San Giorgio/ stabilimento FCa o, in alternativa, prevedere un collegamento Vallemaio/San Giorgio che consenta ai cittadini di intercettare il collegamento che li conduca direttamente a lavoro ed infine una riorganizzazione anche delle corse del trasporto giornaliero da Vallemaio a Cassino. (Comunicato Stampa)