Pontecorvo – Nomine scrutatori: spaccatura nella minoranza. Paliotta e Folcarelli contro Tribini

“Facciamo presente alla cittadinanza che il criterio adottato per la nomina degli scrutatori dei seggi elettorali la cui referente per l’opposizione è Angela Tribini non è stato un metodo condiviso con parte della minoranza ed in modo particolare con Il gruppo misto”. Così i Consiglieri comunali di gruppo Misto Massimiliano Folcarelli-Annalisa Paliotta.
“La consigliera Tribini – hanno aggiunto – seppur legalmente  delegata come rappresentante dell’opposizione in commissione elettorale ha escluso la possibilità di ricevere  indicazioni di ogni tipo da parte del nostro gruppo.
Con chi ha condiviso questi criteri di scelta la referente Tribini se non con noi che facciamo parte della minoranza? Con chi ha condiviso questi nominativi? Le commissioni elettorali sono costituite da una rappresentanza della maggioranza ed una rappresentanza della minoranza. È buona norma confrontarsi con i colleghi  ed indicare i migliori criteri.
Sebbene l’art. 6, comma 1 della Legge 8 marzo 1989, n. 95, infatti, non individui criteri sulla base dei quali provvedere alla scelta degli scrutatori, fatta salva, ovviamente, la loro inclusione nell’Albo,  a nostro parere la mancanza di confronto è stato un grave errore politico. Esso denota un atteggiamento anti-democratico  che non rispetta un principio di condivisione delle idee. Al fine di evitare in futuro il ripresentarsi di tali mancanze e al fine di rendere le nomine scevre da possibili interessi personali proponiamo e auspichiamo un metodo di nomina con criteri trasparenti e precisi quali: estrazione, chiamata diretta di persone con strette necessità economiche disoccupate e con reddito comunque basso o meritocrazia per esperienza o propensione , stabilendo finalmente un sistema, con lo scopo di porre fine a favoritismi e parentele politiche.
Proponiamo infine un nuovo incontro con il resto della minoranza per rivedere le posizioni di rappresentanza in merito”, hanno concluso Massimiliano Folcarelli-Annalisa Paliotta.