Sora/Forca D’Acero – Moto e sicurezza sulle Strade Regionali 509 e 666: controlli a tappeto dei carabinieri

Nella giornata di domenica, i Carabinieri della Compagnia di Sora hanno eseguito un controllo coordinato teso alla prevenzione e repressione dei reati predatori, nonché  finalizzato al contrasto dei rischi per la sicurezza stradale connessi al fenomeno dell’alta velocità ed alla guida pericolosa, tenuta in particolare da motociclisti lungo le SR 509 e 666, maggiormente interessate dall’esodo domenicale, che dai comuni di Sora, Campoli Appennino, passando per Pescosolido, Alvito e San Donato Val Comino, portano al confine regionale di Forca D’Acero, località che nei fine settimana risentono maggiormente dei rischi e disagi causati dal transito dei “centauri”.

Nel corso del servizio sono state impiegate sei pattuglie ed eseguiti posti di blocco per circa dieci ore complessive. Numerose le contravvenzioni elevate ed in due casi, un motociclista e un automobilista omettevano di  fermarsi all’”alt” intimato loro dai militari. Il motociclista, inseguito e fermato riferiva di essersi distratto e di non aver fatto caso alla presenza dei militari, motivo per il quale veniva sanzionato a norma dell’art.192 co.1 e 6 del c.d.s..