Frosinone – Gerardo Minotti eletto Segretario Generale dell’Ugl Metalmeccanici

Gerardo Minotti è stato eletto Segretario Generale dell’UGL Metalmeccanici di Frosinone. Succede a Maurizio Ceccaroni che ha guidato la federazione per dieci anni entrando in tutte le vertenze più importanti del settore, a cominciare dalla Fca, azienda traino del metalmeccanico nell’intero basso Lazio. Il congresso si è tenuto nella sala conferenze dell’Edra Palace Hotel di Cassino e ha visto la partecipazione del Segretario Generale Provinciale Enzo Valente, del Segretario Nazionale UGL Metalmeccanici Antonio Spera, numerosi delegati e iscritti all’organizzazione sindacale in forte crescita negli ultimi anni. L’obiettivo è continuare a crescere ed entrare, con i propri rappresentanti, in tutte le aziende più importanti del territorio per essere a fianco dei lavoratori nelle battaglie per i giusti contratti e per i diritti: “È un onore per me – ha sottolineato il neo Segretario Gerardo Minotti – rappresentare una federazione così importante in un sindacato come l’UGL. Il nostro compito è quello di continuare sulla strada intrapresa e convincere sempre più lavoratori ad unirsi a noi nella battaglia per i loro diritti. In questo settore c’è la Fca, l’azienda più importante del basso Lazio, ma ci sono anche altre realtà come Leonardo, Sace, Omron, Magneti Marelli che, come federazione, seguiremo da vicino”. Il segretario uscente Maurizio Ceccaroni lascia dopo dieci anni: “Si tratta – ha detto – di un settore che, negli ultimi anni, ha perso diverse aziende che hanno scelto di investire altrove. Come sindacato siamo stati e saremo ancora vicini alle esigenze dei lavoratori battendoci per la sicurezza sul lavoro, un aspetto sul quale l’UGL non transige perché è inconcepibile che ancora oggi si possa morire per lavorare”. Rilevante la presenza del Segretario Nazionale UGL Metalmeccanici Antonio Spera che ha portato il proprio contributo al dibattito: “Il territorio di Frosinone e nello specifico Cassino – ha spiegato – è importante per la presenza dell’industria automobilistica che ha portato notevoli investimenti. Ci auguriamo che nel prossimo piano industriale, che sarà presentato il 1 Giugno, Fca possa portare una nuova produzione visto che la Giulietta andrà in dismissione. Ad oggi i livelli occupazioni non sono quelli che ci erano stati garantiti e dunque anche su questo aspetto saremo vigili. Il nostro impegno sarà massimo”. Nel suo intervento, il Segretario Generale Provinciale Enzo Valente ha annunciato la data del Congresso Provinciale: “La fase congressuale per il rinnovo delle dirigenze delle varie federazioni si concluderà alla fine di Maggio, mentre l’appuntamento per il Congresso Provinciale è fissato per il 22 Giugno all’Edra Palace Hotel di Cassino alla presenza del Segretario Nazionale Francesco Paolo Capone”.