San Giorgio a Liri – Equilibri al bilancio 2017. Il sindaco:”Conti in regola”

Si è riunito lunedì pomeriggio il consiglio comunale di San Giorgio a Liri nel corso del quale sono stati approvate, sulla scorta del parere tecnico contabile del revisore dei conti, alcune delibere per debiti fuori bilancio per circa 60 mila euro, ma soprattutto c’è stata l’approvazione degli equilibri di bilancio 2017.

“Il comune di San Giorgio ha i conti in regola, un bilancio equilibrato, come da parere di regolarità contabile, e la prossima amministrazione non avrà alcun problema e non erediterà debiti”, ha spiegato il sindaco Modesto Della Rosa.

 

“I debiti fuori bilancio – ha aggiunto il vice sindaco Massimo Terrezza – sono poste di bilancio non prevedibili come la riparazione degli scuolabus, la gestione dell’asilo nido e lavori di somma urgenza eseguiti al cimitero. Ma anche un debito con Saf che ci aveva fatto ingiungere un decreto per quasi 80 mila euro, ma poi dai conti è risultato avere un debiti di 8.818,63 euro e il recupero delle franchigie da sinistri avvenuti sul territorio comunale.

Tutti atti necessari affinchè l’ente risultasse perfettamente in regola. Due punti all’ordine del giorno sono stati rinviati e riguardano il pagamento delle spese legali agli ex amministratori Luigi Panaccione e al compianto Achille Migliorelli.

Ebbene occorrono degli approfondimenti istruttori prima della deliberazione legati, nel caso dell’ex sindaco Panaccione, alla formula giuridica con la quale è stato prosciolto da fatti giudiziari. Nel caso dell’ex sindaco Migliorelli per valutare se l’erede che ha fatto richiesta di rimborso ne ha il titolo. Il tutto per evitare danni erariali al Comune”, ha concluso Terrezza.

Il consiglio comunale ha salutato il segretario comunale il dottor Vincenzo Freda che ha raggiunto la meritata pensione. (comunicato stampa)