Pontecorvo – Tanzi: “Il Pd che conta? E’ con noi”. Auguri a Mattaroccia per l’ingresso nella segreteria di Buschini

*Di Gabriele Tanzi

Prendo atto delle parole della  segreteria del circolo cittadino che  colloca il partito democratico all opposizione  di questa amministrazione, dimenticando che il sottoscritto è tesserato al PD dal 2015 e rappresenta nella maggioranza consiliare la componente più rappresentativa del PD del territorio, ovvero PENSARE DEMOCRATICO, e con me a sostegno della maggioranza e sempre del PD anche un membro della Giunta, l’assessore Narducci. É la parte più rappresentativa del PD a livello locale, facendone parte due consiglieri regionali, il presidente dell ASI, il presidente della SAF e il vicepresidente del COSILAM, nonché 5 consiglieri provinciali e molte altre cariche all interno degli enti locali territoriali. Della stessa componente fa parte anche l’ ex segretario del circolo cittadino, Daniele Mattaroccia, che attualmente ricopre un importante ruolo nella segreteria del capogruppo Regionale Buschini (e colgo l occasione per fargli i miei personali di buon lavoro). Tutti garantiscono una fattiva collaborazione con i rappresentanti del partito e dell’amministrazione, con un occhio di riguardo  alle esigenze del nostro paese.

Per quanto  riguarda la dottoressa  Fanelli, al di la’ delle cariche politiche che ricopre,  viene a Pontecorvo in veste di tecnico nella giunta comunale , non vota le proposte politiche in consiglio e sarà  ben lieta di portare avanti un azione politica condivisa con il sottoscritto e con l’assessore Narducci a sostegno  dei processi amministrativi e per un azione volta all’ottenimento di quelli che sono gli obbiettivi per i quali il sindaco  ha scelto di farla entrare in giunta, ovvero i progetti che riguardano i finanziamenti europei. Ma sono sicuro che si porrà in modo collaborativo con tutti, proprio per evitare che le divisioni interne al partito siano dannose a Pontecorvo, come lo sono a Roma. Abbiamo un congresso di fronte per ritrovare forza e unità, ma questo nn riguarda l’azione amministrativa del nostro comune. Il PD a Pontecorvo é in maggioranza e lavorerà con senso delle istituzioni e senza confondere l’operato civico con l’azione politica esterna. Per quella saremo in prima linea nei  prossimi appuntamenti politici comunali, provinciali, regionali  e nazionali, al servizio di un’idea di partito che si rinnova e magari prova a non dividersi su tutto, anche su un aiuto che senza compensi e con competenza viene dato al nostro comune. Io proverò a farlo, a lavorare per Pontecorvo e a rinnovare il PD, e con me la componente politica del partito che sono onorato di rappresentare nel mio comune e nella maggioranza consiliare nella quale sono stato eletto e nella quale porterò  a termine con convinzione  il mio mandato elettorale.

Consigliere Comunale *