Pontecorvo – Annalisa Paliotta avvia uno studio sulle neoplasie e sulle malattie cardiovascolari

Di Annalisa Paliotta

In questi anni si è parlato molto dell’incidenza di tumori nel nostro territorio e tante volte abbiamo parlato dell’impatto di tale problematica nella nostra città.
Tuttavia è importante far seguire atti concreti alle parole spese se si vuole raggiungere un risultato effettivo.
Per questo motivo ho deciso di iniziare uno studio retrospettivo degli ultimi 20 anni cercando di risalire alle cause di morte dei cittadini di Pontecorvo. Con l’ausilio dei dati della sezione anagrafe e servizi demografici del Comune di Pontecorvo (ringrazio i funzionari per la disponibilità accordata) ho pensato di dividere le cause di decesso degli ultimi 20 anni per patologie, per fascia di età e per zona di residenza.
Lo scopo dello studio è quello di verificare numericamente i decessi per neoplasia e i decessi per malattie cardiovascolari. L’auspicio è di evincere da tali dati se in questi ultimi anni l’incidenza di tumori è aumentata nella nostra città e di quanto, e di evidenziare quali neoplasie in particolare si sono diffuse nel nostro territorio in modo tale da poterne ipotizzare fattori di rischio. Lo studio ha lo scopo di evidenziare inoltre se ci sono zone della città maggiormente esposte rispetto ad altre. In ultima analisi sarà importante capire anche il peso dei decessi per malattie improvvise per le quali una rete di emergenza più efficace possa fare la differenza.
Non si tratta di un lavoro realizzabile in pochissimo tempo perché saranno necessari mesi per raccogliere ed elaborare i risultati ma ho formalmente iniziato lo studio con l’auspicio di ottenere risposte utili e concrete per la nostra comunità.

Medico – Consigliere comunale