Pontecorvo, maltempo: la conta dei danni e l’ora delle responsabilità

“Quella vissuta a Pontecorvo – ha dichiarato il sindaco Anselmo Rotondo – è stata una nottata e una mattinata di vera emergenza.
Non appena c’è arrivata la chiamata di soccorso ci siamo attivati e, personalmente, assieme ai carabinieri, ai vigili del fuoco e alla protezione civile ci siamo recati nel complesso residenziale di via Melfi di Sotto. Alle 18 famiglie che hanno subito notevoli danni e disagi – ha aggiunto – esprimiamo forte vicinanza.
Purtroppo siamo portati a pensare che le tragedie che accade sempre agli altri e, invece, le tragedie, i danni, i disagi del maltempo sono sempre dietro l’angolo.

Vogliamo contribuire insieme alle 18 famiglie a trovare le responsabilità e trovare ogni soluzione per mitigare loro i danni morali e materiali delle singole famiglie. Per questo la Polizia locale ha eseguito 18 sopralluoghi e ha relazionato. Voglio ringraziare – ha concluso il sindaco – i carabinieri, la protezione civile gli operai del comune e dell’Asm per aver permesso di poter smaltire tutto alle famiglie colpite dalla bruttissima ondata di maltempo. L’allerta è prevista fino a domani, la Protezione civile continuerà a monitorare il territorio”.