Esperia/Pontecorvo – Festa del’Albero: entusiasmo e cultura ambientale

“La festa degli alberi è la festa della vita, il momento per riflettere e confrontarsi sul futuro ambientale.
Gli alberi, le foreste oggi attraverso un periodo molto delicato e con esso anche i territori dove non c’è dedizione verso la natura e non c’è riflessione scientifica.
Il clima che si surriscalda con andamento decennale di un grado e mezzo espone i territori ad ondate di maltempo e periodi di eccezionale siccità a noi sconosciute.
Il fenomeno del surriscaldamento a causa dell’aumento di anidride carbonica nell’atmosfera pone a rischio anche molti alberi del Parco degli Aurunci.
Ed ecco allora che oggi in occasione della Festa dell’Albero dobbiamo sensibilizzare tutti ad avere maggior cura e riflessione scientifica sulla piantumazione degli alberi. Ciò per evitare tragedie come quelle di Terracina e Castrocielo.
Il messaggio che lascio a voi studenti è: abbiate cura dell’ambiente e degli alberi che rappresentano la vita è il futuro”. Lo ha affermato il presidente del Parco dei Monti Aurunci Marco Delle Cese intervenuto stamattina (23 novembre) alla festa dell’Albero all’Istituto Superiore di Pontecorvo, assieme al tecnico Paolo Perrella  e al guardiaparco Antonio Tedeschi. All’evento organizzato dal Lions Club Pontecorvo – Arce, dall’Istituto Superiore e dal Parco dei Monti Aurunci e dal Parco di Monte Menola, ci sono stati gli interventi della dirigente dell’Istituto Superiore Lucia Cipriano, del vice sindaco di Pontecorvo Nadia Belli, del presidente del Lions Club Giampiero Romano (sempre attento alle tematiche ambientali), e del presidente dell’Anima Family Gianfranco Caporuscio.
E’ il secondo appuntamento nel Cassinate per il  Presidente Delle Cese, giovedì era intervenuto all’Istituto Comprensivo di Esperia assieme al sindaco Giuseppe Villani. “Il Parco è presente ad ogni iniziativa volta a difendere la cultura ambientale, soprattutto alle nuove generazioni. Esse sono il futuro e la speranza di avere un ambiente tutelato”, ha concluso il presidente Delle Cese.