Pontecorvo – La Città piange la dottoressa Rita Marsinano. Domani i funerali. Il ricordo del direttore

Disponibile, cordiale. Instancabile, in quello che fu l’ultimo pronto soccorso, da Lei diretto, che Pontecorvo ha visto tramontare nel 2010 assieme all’ospedale. Pontecorvo  piange la dottoressa Rita Marsinano, una professionista, una donna, una moglie, una madre di famiglia esemplare. Per bene. La scomparsa della dottoressa Marsinano ha lasciato con il fiato sospeso tantissime persone, chi ha lavorato con Lei, chi l’ha conosciuta e chi ne ha apprezzato, da utente, le sue doti umane e professionali: il dolore, l’incredulità è collettiva.

Alla famiglia Proietti e Marsinano va l’abbraccio e la vicinanza di interno28.it e del direttore Vincenzo Caramadre.  Che ricorda la dottoressa Marsinano. “La mia vita professionale, di giovane cronista, dai primi anni del 200o in poi, si è intrecciata più volte con quello della dottoressa Marsinano, quando era responsabile del Pronto soccorso. Mai sgarbata, mai una parola di troppo. Anche nei momenti difficili. Amava instancabilmente il suo lavoro e rispettava quello degli altri. Anche dei cronisti.

Aspetta un attimo, facci lavorare e poi ti dico quello che posso‘.. queste le sue parole nei momenti più critici. Professionalmente preparata con una forte dote umana. Ricordo il suo sguardo e il suo viso in occasione di un gravissimo incidente avvenuto sull’A1, quando molti feriti arrivavano al pronto soccorso di Pontecorvo. Una famiglia del nord rimase coinvolta in un incidente con un Tir e dopo essere stato in A1 passai al pronto soccorso, mi recai nella sua stanza e lei mi informò della morte di due componenti della famiglia. Nel suo sguardo la forza di un medico di pronto soccorso, pronto a tutto e la tristezza infinita di una madre nel prendere atto di una tragedia. Questo era la dottoressa Marsinano. L’ho vista poi in difesa dell’ospedale fino all’ultimo, ha lottato con il popolo di Pontecorvo contro la chiusura. La sua morte mi addolora, ci addolora. Era nel gruppo dei 256 amici d’interno28 sin dalla sua nascita, l’ultimo messaggio nella nostra chat qualche giorno fa. Ciao dottorè!”.

I sindaci di Pontecorvo, Anselmo Rotondo, e Pico, Ornella Carnevale (assieme al dottor Tommaso Pezzella), hanno espresso la loro vicinanza alla famiglia Marsinano – Proietti. “Vicini alla famiglia Proietti e Marsinano per questo gravissimo lutto, un lutto che colpisce l’intera comunità. La dottoressa Marsinano era un punto di riferimento importante per tutti, una morte che ci lascia senza fiato. Un abbraccio sincero alla famiglia”, ha fatto sapere il sindaco di Pontecorvo.

“Una professionista, una madre e una donna come poche. La dottoressa Marsinano ha lasciato in tutti noi un segno tangibile di umanità e professionalità: la comunità di Pico si stringe al dolore della famiglia “, è stato il pensiero del sindaco Carnevale.

Domani 2 dicembre alle 12 arriverà nella cattedrale San Bartolomeo di Pontecorvo, dove alle 14 ci sarà il funerale.