Pontecorvo – Si è insediato il consiglio Comunale dei Ragazzi

Nell’auditorium della Scuola Secondaria di 1° grado, dell’Istituto Comprensivo di Pontecorvo, ieri 14 dicembre, alla presenza del Dirigente scolastico Rita Cavallo, del Sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo, dell’Assessore alla P.I. Armando Satini, del Presidente del Consiglio di Istituto Vincenzo Caramadre, della Referente del progetto Antonella Mancini e di tutti gli alunni e i docenti della Scuola secondaria di 1° grado  e classi quinte della Scuola primaria Paola Sarro,  si è svolta la cerimonia di investitura del nuovo Baby Sindaco della sede di Pontecorvo: Rita Secondi. 

Il baby sindaco Rita Secondi ha nominato assessori: Francesco Moretti vice sindaco, Mariasole Castrechini assessore al Bilancio, Anna Chiara Carnevale assessore alla Cultura, Michelangelo Cerato assessore allo Sport, Cristina Mastronicola assessore all’Ambiente.
Consiglieri: Giulia Farletti, Mirco Fresilli, Manuel Turchetta, Alessia Moretta, Valeria Caramadre, Tommaso Moretti e Zaira Centola

Il nuovo baby sindaco è stato eletto il 28 novembre con 169 voti contro i 132 della lista numero 2 “Viviamo la scuola, creiamo il futuro” presentata dalla candidata Alessia Moretta e i 62 della lista n. 3 “Siamo liberi di esprimerci e di volare in alto come aquiloni” con capolista Tommaso Moretti.

La corsa alle elezioni dei tre candidati e dei consiglieri che li hanno sostenuti  ha coinvolto, sin dall’inizio di quest’anno scolastico gli alunni della Scuola Primaria e Secondaria dell’Istituto attraverso lo studio e l’organizzazione di una vera e propria campagna elettorale: capire alcune dinamiche della politica, per esempio come relazionarsi con gli elettori per raccogliere consensi e come stilare un programma elettorale che risponda ai bisogni e ai desideri della  popolazione scolastica di due ordini di scuola.

La prima data ufficiale del progetto, il 14 novembre, è stata dedicata alla presentazione formale delle tre liste. Da quel momento c’è stata un’escalation di emozioni: la produzione di volantini che ciascun candidato della lista ha distribuito nelle classi, il tam tam della propaganda elettorale che si avvertiva in ogni angolo dell’Istituto e fuori dai cancelli. Il 26 novembre c’è stata la presentazione dei candidati, delle liste e dei relativi programmi: uno dei momenti più intensi dell’intera campagna elettorale perché in quella circostanza i candidati hanno dovuto convincere gli elettori a votarli. La tensione, l’emozione e la voglia di vincere trasparivano dall’espressione dei volti dei giovani candidati.

Due giorni dopo, il 28 novembre, nel seggio allestito nella  palestra della Scuola Secondaria, tutti gli alunni della Primaria e Secondaria hanno espresso il loro voto e, dopo le operazioni di spoglio delle schede, la lista n. 1 “In volo verso un futuro migliore” ha ottenuto il maggior numero di preferenze anche se la vittoria non era affatto scontata poiché i programmi elettorali di ciascuna lista erano ugualmente validi e includevano punti molto interessanti come lo sport, la cultura, la natura e soprattutto rendevano manifesta la voglia dei ragazzi di esprimersi e di far sentire la loro voce agli adulti.

IL Progetto C.C.R. “Consiglio Comunale dei Ragazzi”, di Cittadinanza attiva dell’Istituto Comprensivo 2 di Pontecorvo, proposto dalla Dirigente Rita Cavallo e condiviso da tutti i docenti, è diretto agli alunni della scuola Primaria e Secondaria di primo grado e ha come finalità l’auto-formazione alla convivenza democratica, la partecipazione alla vita civile, politica, sociale e culturale nonché la presa di coscienza dei propri diritti e doveri. Il progetto si configura come un laboratorio didattico-educativo aperto e inclusivo, che mette in rete i ragazzi (cittadini attivi e consiglieri) con la scuola, la città e le sue istituzioni tramite scelte orientate al potenziamento della motivazione, dell’interesse, del desiderio di partecipazione attiva degli alunni. Il C.C.R. è, inoltre, un’occasione di continuità tra scuola Primaria e Secondaria in quanto consente agli alunni di ordini diversi di scuola di lavorare insieme per il raggiungimento di obiettivi comuni. Le attività  costituiscono dei validi ed autentici compiti previsti dalla didattica per competenze che permette alle giovani generazioni di imparare in modo significativo, autonomo e responsabile.  Apprezzamento e plauso da parte della Dirigente e delle Autorità intervenute per l’impegno di tutti gli alunni e per l’incessante compito di formazione dei “futuri cittadini del domani” svolto dai docenti. Un corale augurio alla neo Baby Sindaco per la sua elezione e per  lo svolgimento del suo mandato.