Pontecorvo – Il luogotenente Rocco Pagliaroli va in pensione!

Al termine di una carriera durata ben 38 anni nelle file dell’Arma dei Carabinieri il Luogotenente Rocco Pagliaroli lascia il servizio attivo per transitare nella grande famiglia dei Carabinieri in congedo, silenziosi custodi dei valori secolari della Benemerita Istituzione.

In servizio nell’Arma dal novembre del 1980. Dopo una piccola parentesi in Abruzzo presso la Stazione di Civitella Roveto, è ammesso alla scuola Sott.li dell’Arma dei CC. prima a Velletri e poi a Campobasso.  Promosso Vice Brigadiere viene destinato alla Stazione Carabinieri di Acerra (NA) in terra di camorra, ove vi rimane per ben nove anni con l’incarico di vice Comandante, Comandante della Squadra di Polizia Giudiziaria e successivamente come Comandante della Stazione. Nella primavera del 1991 approda in Ciociaria,  per un breve periodo presso la Stazione di Pontecorvo, come vicecomandante, per assumere dopo alcuni mesi il Comando della Stazione CC. di San Giovanni Incarico. Presso questa sede vi rimane ininterrottamente per ben diciannove anni, sino al 2011, allorquando assume il Comando della Stazione di Supino. 

Nel 2014 ritorna a Pontecorvo per assumere il Comando dell’Aliquota Radiomobile dell’omonima Compagnia. Nel corso della lunga permanenza nell’Arma, in particolare quale Comandante di Stazione si è distinto per la vicinanza con la gente, con i cittadini che spesso ricorrono all’Arma per i vari problemi della quotidianità. In particolare presso la cittadina di San Giovanni Incarico, ove molti ancora ricordano la sua disponibilità.

Nel corso della carriera ha conseguito diversi riconoscimenti, croce d’oro per servizio militare, medaglia d’oro lungo Comando e la prestigiosa medaglia Mauriziana concessa per i cinque lustri di vita militare.

Come indicato in premessa il Luogotenente Pagliaroli, lasciato il servizio attivo, continuerà la sua missione nell’Arma in Congedo presso la sezione dell’A.N.C. di Sora, e potrà dedicarsi di più alle iniziative culturali che ultimamente ha regalato con l’Ass. Vita Ciociara al territorio.