Regione Lazio – Nuovi ospedali a Sora e sud Pontino, Buschini attacca la Lega

“Comprendo la difficoltà degli eletti nelle fila della Lega in Provincia di Frosinone vista l’assenza assoluta di risultati per il territorio in circa sette mesi di governo. Comprendo, inoltre, l’imbarazzo dei deputati leghisti creatosi a seguito dell’introduzione nella Manovra gialloverde dell’Ecotassa che colpisce in maniera pesante i lavoratori Fca di Cassino e quelli dell’indotto. I tentativi, goffi, di intestarsi il lavoro degli altri, come nel caso dei 100 milioni per il nuovo Ospedale di Sora, sono però incomprensibili. Se su questi fondi la Lega ha fatto qualcosa è stato il ricorso della regione Veneto (a guida Lega, appunto) che ha tentato di bloccarli. Chi dovrebbe rappresentare in Parlamento la nostra Provincia non può permettersi figure simili”.

Lo dichiara in una nota il Capogruppo Pd Lazio Mauro Buschini.

“Veniamo ai fatti, che hanno la testa dura – continua buschini -. Gli investimenti per il nosocomio di Sora sono previsti dal 2017 nella programmazione regionale grazie alla norma nella Legge nazionale n° 232 del 11/12/2016. Come ha ricordato l’Assessore regionale alla Sanità D’Amato, senza la programmazione regionale non ci sarebbe stata alcuna iniziativa per utilizzare le risorse messe a disposizione già dal precedente Governo attraverso l’Inail. Bene, dunque, che l’attuale governo non abbia tagliato (almeno questo, per fortuna) quanto previsto dal decreto del Presidente Zingaretti, ma da qui al maldestro tentativo di appropriarsi di risultati altrui ce ne passa. Ci aspettiamo contributi e risorse per superare alcune criticità che permangono, non comunicati stampa che rasentano il ridicolo. Come per l’Ecotassa ci aspettiamo, visto il grido di allarme di azienda e lavoratori, che gli onorevoli facciano sentire il loro peso per modificare una norma che penalizza un comparto fondamentale per Frosinone e il Lazio. Siamo sicuri non accadrà, ma vogliamo continuare a sperare. Ad maiora”.