Pontecorvo – Eco Tassa del Governo e Tari comunale: le battaglie dei consiglieri Renzi e Sardelli

Sono  terminate le feste natalizie ed e’ iniziato il 2019 e naturalmente auguriamo a tutti i Pontecorvesi  tanta serenita’ .

Dal nostro canto  assicuriamo che continueremo, come consiglieri comunali, le nostre battaglie affinche’ possa  finalmente partire  la raccolta differenziata anche perche’   quest’anno, tenuto conto della  inadeguatezza di questa amministrazione, purtroppo, si prevede per i pontecorvesi  un’altra stangata  per la TARI (Tassa sui Rifiuti).

Informiamo i cittadini che  a giorni  presenteremo la  richiesta  di abolizione  della tassa sui passi carrabili  ed  una mozione contro questa  inutile  e dannosa ecotassa a salvaguardia  della produzione Alfa Romeo dello stabilimento  di Piedimonte.

Ricordiamo poi, che questa amministrazione ha voluto prorogare  l’affidamento del servizio di accertamento e riscossione alla societa’ TREESSE, cosicche’ una buona parte delle tasse pagate dai  cittadini pontecorvesi , anziché  essere utilizzate  per le necessità della città ( riparare  buche, luci  o per altri servizi pubblici ), vengono, invece,  liquidate alla stessa societa’ Treesse a titolo di compenso .

E come se non bastasse  il Comune di Pontecorvo   rimborsa alla Treesse  anche le spese postali per gli avvisi di accertamento!

In tale contesto di immobilismo amministrativo,  è anche aumentato il disavanzo (quindi il debito)  che gia’ nel 2018 aveva  raggiunto  circa 600 mila euro.

Ovviamente  vigileremo  sempre con  la massima attenzione affinche’ la scellerata idea  di autorizzare la costruzione di un  forno crematorio, dopo la nostra denuncia e la reazione dei cittadini, possa ritenersi  realmente  tramontata.

Paolo Renzi  e Annarita Sardelli consiglieri comunali lista “Per Pontecorvo”