Frosinone, successo per i Bersaglieri

Ai tanti frequentatori che, normalmente, varcano i cancelli del Parco Matusa per praticare sport, per passeggiare o per socializzare, sabato pomeriggio si sono aggiunte le tante presenze, di ogni età, richiamate dalla presenza della fanfara dei Bersaglieri. Il corpo è infatti intervenuto in occasione dell’esposizione organizzata nell’ambito della IX rassegna di arte visiva contemporanea curata da Alfio Borghese, patrocinata dal Comune di Frosinone (assessorato alla cultura,
coordinato da Valentina Sementilli). L’iniziativa si è aperta lo scorso venerdì alla Villa comunale con la mostra dedicata proprio ai Bersaglieri. “La presenza della fanfara dei bersaglieri – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – costituisce un evento importante perché rievoca le tradizioni storiche dell’intero Paese. I bersaglieri sono, ancora oggi e continueranno ad essere, un simbolo importante, in grado di suscitare interesse anche tra i più giovani, che in loro vedono dei modelli, dei portatori di valori da emulare. Inoltre, la partecipazione di tante persone, qui al Parco Matusa, conferma quanto sia sentita la necessità di trovare spazi di aggregazione per confrontarsi e per crescere insieme, facendo venire meno quel senso di diffidenza troppo diffuso in passato. Oggi possiamo testimoniare, vedendo queste belle immagini dei bambini che giocano accompagnati dai propri genitori e dai propri nonni, come una infrastruttura moderna, dal grande carattere ambientale, possa rappresentare un elemento di coesione intergenerazionale e dal significativo impatto sociale”.