Pontecorvo – Bollettini Consorzio di Bonifica, il sindaco scrive al commissario

“Ci siamo attivati presso il Consorzio di Bonifica per verificare la legittimità delle richieste di pagamento che stanno arrivando a moltissimi cittadini che risiedono anche in zone urbane”.
 Ad affermarlo è il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo il quale nella mattinata di oggi ha ricevuto decine di cittadini che lamentavano il recapito di bollettini di pagamento da parte del Consorzio di Bonifica Valle del Liri.
 “Sono tantissimi – spiega il sindaco – i cittadini di Pontecorvo che mi hanno contattato e sono venuti in Municipio per avere spiegazioni sul pagamento della tassa per l’irrigazione.
 Si tratta di cittadini che risiedono in condomini e anche in zone urbane, da sempre esclusi dal pagamento della quota annuale, per questo ho attivato tramite gli uffici comunali le procedure per chiedere spiegazioni urgenti, al commissario  del Consorzio di Bonifica di Cassino, sulla validità giuridica delle cartelle di pagamento. Siamo al fianco dei cittadini e pronti ad intraprendere qualsiasi iniziativa per tutelare l’economia delle singole famiglie. Il principio, per quel che ci riguarda, è sempre lo stesso: le tasse e i contributi per i servizi vanno pagati ma nella giusta misura e nella piena legittimità e coerenza”. Ha concluso il sindaco.