San Giorgio a Liri – Gli studenti dell’Istituto Comprensivo alle Olimpiadi di Problem Solving

Come, ormai, da due anni, grazie alla sensibilità e disponibilità della Dirigente Scolastica, dott.ssa Ida Colandrea, tra i Progetti che l’offerta formativa dell’I.C. di San Giorgio a Liri propone, ci sono le “Olimpiadi di Problem Solving” riconosciute dal MIUR tra le iniziative di valorizzazione delle eccellenze!

In quanto metodologia, il Problem Solving implica il pensare, il ragionare, il fare ipotesi ed operare scelte, attività che richiedono l’applicazione di abilità relative alla gestione di informazioni strutturali piuttosto che l’applicazione sterile di procedimenti meccanici volti alla risoluzione di semplici calcoli. Attività, inoltre, che valorizzano l’instaurarsi di quelle competenze trasversali ai diversi contesti disciplinari e riconosciute, ormai, essenziali per un inserimento attivo e consapevole dei giovani nella società.

Dopo le 3 gare d’Istituto previste, necessarie per selezionare i più meritevoli, gli alunni della scuola secondaria di 1° grado, affronteranno la prova più difficile: la fase regionale, confrontandosi con studenti di altre scuole, non solo laziali ma di tutte le regioni d’Italia.

Nel plesso di S. Giorgio a Liri che, anche quest’anno, è stato scelto come scuola-polo per la gara regionale, il 20 marzo si sfideranno (nella sezione a squadre e/o individuale) gli alunni dell’I.C. di Ceprano, accompagnati dalla referente d’Istituto delle OPS prof.ssa Imperia Zambrotta e, per l’I.C. di San Giorgio, i discenti dei plessi di S. Andrea del Garigliano, S. Apollinare, S. Giorgio a Liri e Pignataro Interamna.

Alla Dirigente Scolastica dell’I.C. di San Giorgio a Liri, al D.S. dell’I.C. di Ceprano Roberto Pellegrini, a tutti i partecipanti, a coloro che si sono lasciati coinvolgere con tanto entusiasmo (alunni e docenti) va il ringraziamento della referente d’Istituto del Progetto prof.ssa Angela Malandrone e del team di supporto prof. Mario Danella, auspicando che la gara dia ottimi risultati perchè “è vero che l’importante è partecipare, ma vincere ….!”

(per saperne di più: https://www.olimpiadiproblemsolving.it)