Pontecorvo – Giornata in memoria delle vittime delle marocchinate: mozione del consigliere Moira Rotondo

“In occasione della festa dell’Europa che ricorre il 9 maggio e che per tutti gli europei rappresenta il momento in cui nel 1950 tutti gli Stati che si erano ferocemente combattuti fino a pochi anni prima, decisero di seppellire le armi in favore di un comune progetto di unità e pacificazione che sarebbe poi divenuta l odierna Unione Europea, ho voluto simbolicamente ricordare un’altra ricorrenza ben più luttuosa per il nostro territorio”, così Moira Rotondo, consigliere comunale con delega alla Cultura.

“Proseguendo nel mio impegno a favore della cultura e soprattutto della memoria storica – ha aggiunto – ho voluto presentare proprio oggi una mozione tesa a ricordare i tragici fatti del maggio del 44. È dovere di ciascun amministratore di ogni colore politico trasmettere soprattutto alle nuove generazioni la nostra storia e il nostro passato e non consegnare all’oblio uno dei più vili crimini nei confronti della popolazione civile di tutto il Novecento”.

 

Nello specifico il Consiglio Comunale di Pontecorvo

  • si impegna a farsi promotore presso la Presidenza della Repubblica e la Presidenza della Regione dell’istituzione di una Giornata in memoria delle vittime delle marocchinate,
  • si impegna a rappresentare presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Camera, il Senato e tutte le Istituzioni interessate, la necessità di dare adeguato supporto a tutte le iniziative tese a ravvivare la memoria delle vittime delle marocchinate,
  • si impegna ad intitolare una strada, un parco o altro luogo pubblico alla vittime delle marocchinate,
  • si impegna ad organizzare nei mesi a venire iniziative ed eventi tesi a trasmettere alle nuove generazioni memoria puntuale di tali accadimenti