Esperia – La comunità si è inchinata al Santo Patrono. “O Glorioso Clino proteggi i tuoi figli”

Esperia ha festeggiato il suo patrono: San Clino Abate. La ricorrenza dei festeggiamenti in onore del santo Patrono ha risvegliato nel cuore degli Esperiani, vicini e lontani, il grido sempre più forte: “O Glorioso Clino proteggi i tuoi figli”. La processione in onore del santo Patrono, cui hanno preso parte i carabinieri in alta uniforme, si sarebbe dovuta svolgere il giorno giovedì 30 maggio, ma a causa delle condizioni meteo c’è stata venerdì sera, 31 maggio, quando decine di persone si sono unite al momento di preghiera in onore del patrono. La solenne messa é stata presieduta dal parroco Padre Bruno Palazzo. La processione con la statua e la reliquia del santo si é svolta per le vie del centro storico con la partecipazione delle pacchiane in costume tradizionale. Il comitato parrocchiale ringrazia il parroco Padre Bruno Palazzo, padre Carmelo Dinamoma, padre Giuseppe Vallone, le autorità civili e militari, tutte le associazioni, la banda musicale G. Terilli, la corale polifonica san Clino Abate e tutta la cittadinanza per la partecipazione, il sostegno offerto e la devozione dimostrata.

 L’intera manifestazione è stata organizzata dal Comitato Parrocchiale con la collaborazione dell’amministrazione comunale e della Proloco di Esperia.