Colle San Magno – Nuova Croce alla vetta di Monte Cairo

La montagna come luogo simbolo del paese e della sua storia, che da sempre, grazie ai boschi e alla legna che ne deriva, caratterizza l’economia locale. Ma soprattutto come luogo da tutelare e da valorizzare in vista di un possibile sviluppo turistico. Con tutti questi obiettivi, ma soprattutto per segnare il territorio, è stata posizionata una artistica croce sul punto più alto del Monte Cairo nel comune di Colle San Magno. Nata da un’idea di Magno Ciamberlano e Maurizio Vecchio, la croce svetta sul lato ovest della cresta del monte e tocca quota 1625 metri. L’iniziativa è stata bene accolta dal Comune del sindaco Antonio Di Adamo e, insieme a tanti cittadini e appassionati, gli amministratori hanno partecipato all’inaugurazione della croce alta 3 metri. Un’occasione per vivere anche una giornata all’aria aperta e degustare i piatti preparati dalla Pro loco al rifugio Pozzacone.

Soddisfazione per il sindaco Antonio Di Adamo: “Le nostre montagne sono la vera ricchezza di Colle San Magno. Fanno parte della nostra storia e della nostra economia fin dai tempi più antichi. Oggi, con il posizionamento della croce sul lato più alto del monte Cairo rinnoviamo questo legame con l’impegno di lavorare ancor di più per valorizzare questa peculiarità. Abbiamo in animo di recuperare diversi sentieri per permettere ai tanti appassionati di percorrerli. Ringrazio coloro che hanno voluto promuovere questa iniziativa e avanti insieme per far crescere il nostro paese”.