Pontecorvo – Al Parco del Monte Menola tre giorni per ricordare Woodstock

Meno di un mese dopo lo sbarco sulla luna, un altro straordinario evento made in 1969 scuote il mondo, soprattutto quello giovanile. Dal 15 al 18 agosto nella sconosciuta cittadina rurale di Bethel nello stato di New York si svolge il festival di Woodstock “Three days of peace and music”, il picco più alto raggiunto dalla cultura Hippie, destinato a segnare la storia americane e non solo.
“Nell’ambito del progetto Guarda che luna, in corso nel Parco di Monte Menola a Pontecorvo, dal 28 al 30 agosto sarà possibile rivivere – certo con altri numeri – lo spirito di quell’evento.
Al netto degli eccessi, intendiamo sottolineare l’eredità di quel periodo che tanto ha influenzato la cultura, la musica, la televisione, il cinema, la letteratura e l’ arte in generale.
Valori come la pace, il rispetto della madre terra, la fratellanza tra i popoli, come anche un concetto di salute alimentare oggi consolidato ma allora del tutto nuovo, prescindono dal periodo storico e vanno tramandati sempre con identica forza. Vi aspettiamo quindi nel Parco di Monte Menola per una tre giorni all’insegna di coloratissimi batik, buon cibo e buona musica”. Lo affermano in una nota congiunta il delegato alla Cultura Moira Rotondo e il presidente dell’associazione Anima Family Gianfranco Caporuscio.