Pontecorvo – “Non Tacere” il film dedicato a Don Roberto Sardelli, sarà proiettato al Monte Menola Film Festival

Questa sera nel Parco di Monte Menola, in occasione della presentazione del Monte Menola Film Festival, a partire dalle ore 20, sarà proiettato il docufilm di Fabio Grimaldi “Non Tacere” dedicato a Don Roberto Sardelli, sacerdote, maestro e scrittore pontecorvese venuto a mancare lo scorso febbraio. Si tratta del primo di una serie di appuntamenti finalizzati all’approfondimento della sua figura senza pari nel panorama pontecorvese che culminerà con l’annunciata intitolazione a Don Roberto Sardelli del Centro Culturale di San Giovannello.
La fine degli anni 60, quelli del progetto Guardacheluna, sono proprio gli anni in cui Don Roberto avvia la sua Scuola 725 tra i ragazzi delle baracche dell’Acquedotto “Felice” portando alla luce una realtà di degrado ed emarginazione sociale destinata a scuotere le coscienze.

“La figura e l’insegnamento di Don Roberto sono ancora oggi di straordinaria attualità tanto da essere insignito pochi mesi prima della sua scomparsa della laurea honoris causa in pedagogia sociale dall’Università Roma 3. Valori senza tempo come la dignità, il rispetto, l eguaglianza, il diritto allo studio, la cultura intesa come unica possibilità di riscatto sociale per i ragazzi di oggi come per quelli di 50 anni fa meritano di essere riscoperti e diffusi ad un pubblico sempre più vasto e ringraziamo l avv. Giuliana Sardelli, nipote di Don Roberto, per quanto ha fatto in questi anni per farcelo conoscere. Nessuno è profeta in patria si dice ma noi faremo il possibile affinché Don Roberto sia ricordato nella sua terra d origine quanto a Roma”, ha dichiarato Moira Rotondo, delegata alla Cultura.