Pontecorvo – L’associazione Athena: l’impegno contro la violenza sulle donne. Le prime iniziative

di Chiara Migliorelli 

Immaginare un mondo senza violenza al giorno d’oggi sembra un’utopia, ma ciò non vuol dire arrendersi. Athena nella giornata del 25 novembre vuole dare una speranza, uno spiraglio di luce nel buio più profondo di una violenza subita, fermarsi e pensare che una via d’uscita esiste, è possibile.  Ecco le nostre Due panchine rosse. Abbiamo scelto di posizionare le panchine, in due posti centrali e di grande visibilità nel nostro paese: un gesto forte, simbolico e d’impatto mirando alla sensibilità collettiva. Si tratta di un primo tassello del percorso che noi, come Associazione Athena, vogliamo portare avanti con attività e progetti perché sentiamo il dovere morale di contribuire a smuovere le coscienze in favore di una cultura della parità di genere.
 Si parte la mattina, del 25, nell’Istituto Superiore di Pontecorvo (sede Centrale), con l’esposizione di due sagome. Una sagoma  di colore rosso, dedicata alle donne che non ce l’hanno fatta e una sagoma di colore bianca, dedicata alle donne che hanno chiesto aiuto e sono riuscite a salvarsi. 

La sagoma bianca è di incoraggiamento, di educazione e spiegazione ai giovani che non sono soli.  Per tutta la giornata del 25, sarà allestita nell’atrio del Municipio, una mostra fotografica intitolata “Io e lei”.  Lei ossia la violenza domestica a cura di 2.0 fotografi. 

Athena è entrata anche nell’Istituto Comprensivo 1 parlando con gli alunni della gentilezza tramite una sediolina rossa, che loro stessi hanno decorato, dedicandola alla giornata del 20 novembre ( i diritti negati dei bambini e dell’adolescenza). La sediolina sarà esposta nelle vetrine dei commercianti che aderiranno per una settimana. L’istituto comprensivo 2 sarà presente con il baby sindaco nel pomeriggio del 25 quando, quando sarà inaugurata la panchina rossa in piazza Romita. Un grande ringraziamento ai dirigenti degli istituti scolastici che hanno accolto il nostro progetto. Tutti insieme crediamo che si può educare parlando al cuore dei giovani. Per avere un mondo migliore bisogna partire dai nostri figli.

Athena vuole ringraziare l’Amministrazione Provinciale di Frosinone, che ci ha sostenuto e incoraggiato nell’organizzazione di questo evento e l’Amministrazione Comunale di Pontecorvo che ha riconosciuto il valore del progetto autorizzandone lo svolgimento.