Pontecorvo – Costruiamo insieme la Pace. L’Istituto Comprensivo 2 alla Cerimonia del 75° anniversario della Campagna Canadese in Italia

Gli alunni dell’Istituto Comprensivo 2 alla Cerimonia del 75° anniversario della Campagna Canadese in ItaliaUna grande emozione è stata vissuta dagli alunni dell’Istituto Comprensivo 2 di Pontecorvo, sabato 30 novembre, soprattutto una grande lezione di storia, di umanità, di cittadinanza.

Un popolo, quello Canadese, dopo 75 anni dai terribili eventi della guerra è tornato qui, nel nostro paese, a ricordare e commemorare i ragazzi di allora, che hanno perso le loro giovani vite nella nostra terra per liberarla e restituirla alla Pace.

Un folto gruppo di alunni delle classi quarte e quinte della Scuola Primaria Paola Sarro e della Scuola Secondaria di 1° grado, accompagnati dalla Dirigente Dott.ssa Rita Cavallo e dai docenti, hanno risposto all’invito del Governo Canadese, non soltanto per la partecipazione fisica alla cerimonia, ma anche per abbracciare la valenza educativa di tale evento.

L’importanza della Libertà e della Pace e il sacrificio di tante giovani vite per raggiungerle deve sempre essere nel cuore e nella mente di tutte le generazioni presenti e future. Gli alunni dell’Istituto Comprensivo hanno espresso la loro partecipazione all’evento realizzando dei cartelloni, che hanno tenuto orgogliosamente in mostra per tutta la durata della cerimonia, con i quali hanno illustrato la storia dell’intervento dei soldati Canadesi nei nostri territori e la Pace che ogni giorno dobbiamo costruire insieme.

Sempre sul tema della pace due alunni, Antonio Turchetta e Lucrezia Moretta, hanno letto, in Inglese e in Italiano, una poesia di L. Housman. Inoltre l’Istituto ha omaggiato le autorità Canadesi di un fascicolo illustrato e scritto dai ragazzi, sugli eventi che hanno visto protagonisti i Canadesi a Pontecorvo. Emozionante è stato vedere tante Autorità come la Governatrice Generale del Canada Julie Payette, ed anche il grande schieramento dei soldati e delle bande musicali in alta uniforme marciare e suonare in modo perfetto…ma soprattutto il momento più importante e commovente è stato vedere i Veterani, che con grande commozione sono tornati dopo 75 anni nei luoghi dove hanno combattuto e che hanno deposto corone sul monumento ai caduti con le foto dei loro giovani compagni che qui hanno perso la vita.

Un grande e importante messaggio di Pace, unione, fratellanza, valori e rispetto è stato lanciato sabato dalla Piazza IV Novembre e, ci auguriamo resti sempre nel cuore di tutti. (Comunicato Stampa)