Pontecorvo – Gli auguri di “Cambiamo Pontecorvo” che fa capo al consigliere Paliotta

 

“I veri auguri a questa città e ai cittadini pontecorvesi. Care lettrici e cari lettori, con questo comunicato vogliamo porgere i nostri più sinceri auguri a voi e alle vostre famiglie per un lieto e sereno natale e tanti auguri per le festività che ci attendono”. Così il gruppo Cambiamo Pontecorvo. 
“Con questa occasione – hanno aggiunto – vogliamo raccontarvi cosa accade in questi giorni e augurarci che le cose per questa città vadano verso il meglio.
Il nostro progetto è partito lontano più di un anno fa e, nel cuore di alcuni,già dall’esperienza di una campagna elettorale precedente basata più su contrapposizioni personali che su contenuti.
Vogliamo cambiare la città e il modo di immaginarlo, rompendo le abitudini di coloro che ci hanno preceduto.Alcuni giorni fa abbiamo incontrato tanti cittadini della società civile e personaggi politici che riteniamo meritevoli di partecipare ad un progetto come il nostro.
Cambiamo Pontecorvo è un progetto che fa capo al consigliere Annalisa Paliotta, ma è evidente dalle nostre azioni e dalla consapevolezza di dover cambiare contenuti e metodi,che è una casa per tutti coloro che vogliono davvero il cambiamento di questa città.
È ora di dare un taglio al passato, è ora che chi sente di voler dare un contributo faccia un passo avanti, ci rivolgiamo a tutti. Non abbiamo promesse da fare o ruoli da contrattare vogliamo essere onesti con tutti voi, reputiamo il merito e le capacità gli elementi principali per continuare a costruire. Vogliamo creare una squadra di persone credibili, oneste, leali e capaci, vi siete chiesti se intorno a noi questo sia il motore delle scelte altrui? Vi siete chiesti quali sono le prospettive?
Non c’è altro cambiamento, – hanno concluso – intorno a noi ci sono solo tavoli di trattative fatti sulla vostra e la nostra pelle e sulle vostre aspirazioni. Aspirazioni di madri e padri di famiglia, giovani e meno giovani che vogliono pensare ad un futuro diverso per questa città, un futuro non fatto di divisioni, ma di cittadini che si danno una mano. Possiamo stare a guardare mentre questa città si divide gli ultimi stracci rimasti oppure partecipare e dare una mano.Nessuno ad oggi ha fatto un percorso come il nostro, gli unici percorsi che si vedono sono solo quelli che troviamo sulla cronologia dei social. Cambiare è possibile! È questo l’augurio! Invitiamo, con questo spirito, chiunque senta il bisogno, a dare il proprio contributo per Cambiare Pontecorvo”.