Pontecorvo- Carnevale 2020: ecco il programma

Carnevale di Pontecorvo. Con la pubblicazione del calendario degli eventi la 68esima edizione entra nel vivo. Gli organizzatori, Amministrazione Comunale e Azienda Multiservizi Asm, hanno diffuso il programma di un evento lungo quindici giorni. Si comincia il 9 febbraio con la novità della festa della salsiccia in località San Cosma. Sabato 15 laboratorio creativo per i piccoli. Domenica 16 la prima sfilata dei carri allegorici – sono sette, sei dei quali in gara. Percorso tradizionale con partenza dal rione Pastine e apoteosi in piazzale Porta Pia. Giovedì 20 la reginetta del Carnevale, Gloria Bastoni, passerà in rassegna le scuole per annunciare il via ai festeggiamenti che vivranno, al pomeriggio, uno dei momenti più significativi, quello della gara delle mascherine. Il sabato 22comincerà con il convegno sulla Maschera di Pulcinella – Patrimonio Unesco. Nel pomeriggio ancora una festa per i bambini e, in serata, il Carnival Party in piazza Papa Giovanni. Domenica 23 tutti in strada, già al mattino, per la sfilata dei gruppi in maschera e nel pomeriggio la seconda sfilata dei carri. Il sipario cala sulla 68esima edizione con la festa di martedì 25 dedicata ai bambini. “Un evento grande. Ci siamo mossi per tempo, incontrando carristi e associazioni – spiega il sindaco Anselmo Rotondo – già in estate, proprio per pianificare tutto nei dettagli e evitare sorprese dell’ultim’ora. Saranno due settimane di grande intensità, con un coinvolgimento previsto, nelle due domeniche delle sfilate, di migliaia di visitatori”. “Si respira già l’aria giusta, l’atmosfera è quella frizzante dei preparativi. Mamme indaffarate nella scelta dei travestimenti per i bimbi, carristi al lavoro fino a tarda notte, noi organizzatori – aggiunge l’assessore agli eventi Katiuscia Mulattieri – reperibili h24 per rispondere a ogni esigenza organizzativa, operativa e logistica. Vivremo due settimane frenetiche. E saranno giorni decisivi pure per rivitalizzare la nostra economia. Gli operatori commerciali hanno apprezzato e condiviso il calendario lungo. Non ci resta che incrociare le dita”. I cortei delle due domeniche osserveranno il percorso tradizionale, da Pastine a Civita. “Dovremo gestire – dice Gino Trotto, presidente della Asm che, per conto del Comune, coordina la gestione finanziaria e organizzativa del Carnevale – gli aspetti logistici dei due cortei. Ci atterremo come sempre alle indicazioni delle forze dell’ordine. Carabinieri, Vigili Urbani e Protezione Civile sono risorse insostituibili. Stiamo eseguendo tutte le operazioni preliminari indicate dal comandante dei carabinieri per allestire il circuito delle sfilate, le vie di fuga e ogni aspetto relativo all’ordine pubblico”.