Elezioni comunali/Pontecorvo- Pd e strategie di alleanze, il dibattito è oltre il “Listone Roscia”

Sulla base delle notizie apprese dagli organi di stampa, si comunica che nessun componente del Pd di Pontecorvo ha mai espresso la volontà di entrare nel c.d. “listone Roscia”. Ma le problematiche, per le quali si sta cercando di trovare una pronta soluzione, sono dovute dal fatto che una parte del circolo vorrebbe primarie aperte a tutti gli aspiranti candidati a sindaco, un’altra parte di partito invece vorrebbe le primarie facendo partecipare solo candidati che rappresentino un’alternativa alle proposte già esistenti di Rotondo e Roscia; ed infine un’altra parte vorrebbe effettuare le primarie solo tra gli iscritti del partito per poi presentare una lista Pontecorvo Democratica”.
Il Presidente del circolo Pd di Pontecorvo
Marco Di Vossoli