Elezioni Comunali/Pontecorvo – “Onestà e trasparenza”. Annagrazia Longo candidata con Anselmo Rotondo

“Il mio sarà un impegno per la collettività, costante e leale. Ho deciso di aderire alla lista guidata dal sindaco Anselmo Rotondo per dei semplici ma importantissimi motivi.
In questi cinque anni di amministrazione caratterizzati da momenti di difficoltà, ma anche di momenti di rinascita. Sono stata spettatrice silenziosa ma è maturata in me, pian piano, la decisione di rendermi utile per la nostra, comunità”. Così Annagrazia Longo.  
“Non devo certamente rendere conto a nessuno delle decisioni che ho assunto dopo aver ascoltato le persone a me più vicine.  Nell’ultimo anno mi sono confrontata con tutti i gruppi politici, ma anche civici, che intendono governare Pontecorvo.  Per cui non c’è stato un atteggiamento preconcetto dei confronti con nessuno, ma ripeto ritengo che la migliore scelta per impegnarsi per la propria comunità sia quella del sindaco Rotondo. Ci sono poi delle profonde valutazioni di tipo amministrativo che, dopo attenta analisi, hanno fatto collimare le mie idee con quelle del gruppo che attualmente governa Pontecorvo.
In primis l’azione amministrativa trasparente e nella totale legalità. Il mio sarà un impegno per tutta la comunità, con particolare attenzione al Rione Pastine, zona dove vivo e dove vive la mia famiglia.  Gli organi di stampa, giustamente, nell’annunciare la mia decisione mi hanno identificata come la figlia di Daniele Longo, ex vicesindaco, e sorella di Stefano Longo ex assessore ai Lavori Pubblici. Orgogliosissima della mia famiglia di origine e di quella acquisita, tutte persone eccezionali.
Ma ritengo che a livello politico ho le mie idee e non mi farò certamente influenzare da nessuno. Ascolterò tutti come ho fatto in questi anni ma le decisioni le assumerò con la mia testa e la mia visioni di amministrazione della cosa pubblica”.