Emergenza Covid – Le nuove disposizioni dell’Asl di Frosinone per i tamponi

A decorrere da lunedì 7 settembre si riorganizzano le postazioni dei Drive In, a conclusione del periodo emergenziale dovuto al massivo rientro dalle vacanze.

“Si ringraziano i cittadini che hanno risposto all’appello e si sono recati numerosi alle postazioni rientrando dalle ferie, consentendo di individuare i casi positivi, in maggioranza asintomatici, di isolarli e porli in sorveglianza, evitando la diffusione ulteriore di casi da contagio successivi. Allo stesso modo ringraziamo i docenti e il personale delle scuole che hanno aderito in massa al nostro invito e hanno effettuato i test sierologici nei 13 Istituti della Provincia in cui abbiamo organizzato l’effettuazione dei prelievi, ancora in corso, a garanzia del prossimo avvio in sicurezza dell’apertura delle scuole (effettuando ad oggi questa ASL metà dei test effettuati in tutta la Regione!)”, si apprende in una nota dell’Asl.

Finito il periodo di rientri massicci precedenti, durante il quale si è ritenuto opportuno accogliere la maggioranza dei soggetti con requisiti e documentazioni di accesso meno restrittive, si ripristinano le regole di accesso, cui occorre attenersi per la migliore funzionalità dei Drive, evitando di mettersi in fila se non si rientra nelle categorie che possono fruire delle prestazioni del Drive e se non si è munti della documentazione necessaria per l’accesso.

1. RIENTRO DA VACANZE dai Paesi di cui all’Ordinanza del Ministero Salute e alla circolare

della Regione Lazio: CROAZIA, MALTA, SPAGNA, GRECIA, SARDEGNA, muniti di

PRESCRIZIONE DEMATERIALIZZATA del Medico o Pediatra (eccezionalmente senza prescrizione per chi esibisce documentazione di rientro da viaggi nei sopra riportati Paesi)

2. PRENOTAZIONE DA SISP per indagini di sorveglianza sanitaria, contatti di casi positivi, positività ad indagini sierologiche etc.

3. RIENTRO AL LAVORO muniti di RICHIESTA DEL MEDICO COMPETENTE +

AUTORIZZAZIONE alla fatturazione del datore di lavoro

4. UTENTI PAGANTI (es. per recarsi in viaggio nei Paesi che lo richiedono) muniti di prescrizione

su ricettario bianco del Medico dell’Ambulatorio della Medicina del Viaggiatore o di altro Medico

(MMG, PLS, specialista) + attestazione del pagamento effettuato presso il CUP della tariffa regionale prevista (69,88 euro)

Si ribadisce che chi ritiene di essere stato in contatto con soggetti positivi non deve invece accedere ai Drive in autonomamente, ma contattare i Servizi di Igiene Pubblica (SISP), che provvederanno a prenotare il tampone, in esito all’indagine epidemiologica di loro competenza con la tempistica opportuna

DOVE RECARSI

FROSINONE: Da lunedì 7 settembre il DRIVE IN di Frosinone torna all’interno della ASL, sempre dal lunedì al

sabato dalle ore 9 alla ore 13, in una diversa e migliore posizione logistica, dotata di accesso diretto riservato al drive da Via Fanelli, con sistemazione delle postazioni nell’area dell’autoparco.

Sarà garantito accesso prioritario nella fila ai PAZIENTI ONCOLOGICI muniti di tesserino di

esenzione per patologia, nonché ai PRENOTATI DAL SISP, per rispetto, nei limiti del possibile,

dell’orario di prenotazione.

A tal fine sono organizzati accessi riservati per le auto: pertanto i pazienti oncologici e i prenotati SISP accederanno a Via Fanelli da Via Fabi, mentre tutti gli altri accederanno a Via Fanelli da Via Fedele Calvosa.

CASSINO: Presso ex ospedale vecchio, Via Casilina, lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9 alla ore 13

SORA: Presso Ospedale SS. Trinità, martedì, giovedì e sabato, dalle ore 9 alla ore 13.