La Lettura – Carver: Principianti

‘Beginners’ (Principianti) è la versione originale e integrale della seconda raccolta di racconti di Raymond Carver, “Di cosa parliamo quando parliamo d’amore”, pubblicata nel 1981. L’editore Gordon Lish aveva infatti operato una serie di tagli drastici sul testo originario nonché cambiato i titoli e i finali di molti racconti. Questa edizione ci restituisce l’universo carveriano nella sua interezza, popolato da personaggi come noi, esseri umani alle prese con le proprie debolezze, difficoltà nelle relazioni interpersonali e psicosi quotidiane. Maestro del racconto breve, grazie soprattutto a una prosa asciutta, bella ed efficace (Paolo Giordano lo paragona a un colibrì, per la leggerezza con cui maneggia le parole), Raymond Carver riesce a vivisezionare l’animo umano: portando alla luce le sfaccettature più oscure, e intraprende un’indagine personalissima, all’interno della routine dei rapporti familiari e di coppia, su cosa voglia dire ‘amare’. Perché, come afferma uno dei suoi personaggi, “In effetti, che ne sappiamo noi dell’amore? […] secondo me, siamo tutti nient’altro che principianti, in fatto d’amore.”