Pontecorvo – Nuova Stazione Elettrica in zona Ravano: 8,5 milioni di euro e 25 imprese coinvolte

È stata autorizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico la nuova Stazione Elettrica a 150 kV di Pontecorvo, in provincia di Frosinone, finalizzata a rendere più flessibile ed efficiente la rete elettrica dell’area.

L’opera, per la quale Terna prevede di investire circa 8,5 milioni di euro con il coinvolgimento di 25 imprese e lavoratori, impegnerà un’area di circa 14.000 mq. La struttura verrà poi collegata alla rete elettrica esistente tramite raccordi della lunghezza di circa 1,5 km, progettati in modo tale da non interferire con le zone di pregio ambientale e naturalistico della zona. Una volta completata l’infrastruttura, sarà possibile demolire tratti di elettrodotti esistenti per un totale di circa 1 km. Per la progettazione e realizzazione della stazione, che durerà circa 20 mesi, Terna si avvarrà di un sistema di indicatori sociali e ambientali che permetterà di valutare gli effetti dell’opera sul territorio, nel pieno rispetto degli obiettivi di tutela dell’ambiente e dell’utilizzo razionale delle risorse naturali.


Informazioni generali (Fonte Ministero dell’Ambiente)

Opera: Elettrodotto a 150 kV nuova S.E. Pontecorvo-C.P. Cassino Smistamento

Progetto: Nuova Stazione Elettrica RTN 150 kV di Pontecorvo con relativi raccordi e nuovo elettrodotto a 150 kV “S.E. Pontecorvo-C.P. Cassino Smistamento (ex Fiat Serene) – [Posizione EL-271]”

Descrizione: Il progetto prevede la realizzazione della nuova stazione elettrica a 150 kV di Pontecorvo da collegare in entra-esci alle linee esistenti a 150 kV “Ceprano – Garigliano” e “Pontecorvo C.le – Piedimonte S.Germano” e del nuovo elettrodotto a 150 kV tra la nuova S.E. a 150 kV di Pontecorvo e la C.P. di Cassino Smistamento (ex Fiat Serene). L’intervento comporterà la realizzazione di 9,944 km di linee aeree totali e la demolizione di 0,883 km di elettrodotti esistenti.

Proponente: Terna Rete Italia S.p.A.

Tipologia di opera: Elettrodotti