Pontecorvo- Pop presenta la spesa sospesa in collaborazione con la Fondazione Colicci

Dopo una bellissima esperienza elettorale, Linda Santini, fisioterapista, da sempre attenta alle esigenze del prossimo, ha deciso di mettersi in gioco nel nuovo percorso che si sta delineando a Pontecorvo con PoP Idee in Movimento. “Concretezza, trasparenza e determinazione sono le caratteristiche che hanno sempre caratterizzato Linda. Sono felice che abbia accettato di mettersi in gioco in PoP. Stiamo facendo un bel lavoro e sono felice di ciò che stiamo costruendo passo dopo passo.” Con queste parole Davide Luzzi presenta la neo responsabile organizzazione.

“Al primo posto c’è la volontà di costruire una rete di collaborazione capace di arrivare ad ogni angolo della città e pensare insieme una comunità unita che sappia prendere per mano anche i più fragili, senza lasciare nessuno indietro. Questo difficile anno di covid, ci ha restituito il senso di “cura del prossimo”come paradigma e ci dà la possibilità di ripensare una nuova collettività.

Mi piacerebbe contribuire nel concreto con proposte ed idee vicine alle necessità dei cittadini portando avanti una politica locale che sia rappresentativa del territorio, dei quartieri, delle contrade e soprattutto sappia essere accanto alla gente.” Con queste parole Linda Santini si presenta e lancia il primo progetto sul quale lavorerà il gruppo PoP Pontecorvo.

 Nei giorni scorsi si sono gettate le basi per un progetto di solidarietà sociale strutturato per cui si è avviata una collaborazione con la Fondazione Benefica Benedetto Colicci, da sempre in prima linea per la solidarietà, che ha dato fin da subito disponibilità al progetto per la raccolta e la distribuzione di generi alimentari destinati alle famiglie in difficoltà.

“Il primo progetto sul quale ho deciso di lavorare è Spesa Sospesa.” continua Linda Santini. “Un progetto che nasce dallo studio di buone pratiche sul territorio nazionale riadattate alla nostra città. Il progetto promuove allo stesso tempo la solidarietà sociale e il sostegno alle attività locali. Con la collaborazione di alcuni commercianti al dettaglio, metteremo in moto una prima sperimentazione di una raccolta di generi alimentari che saranno distribuiti alle persone che stanno affrontando difficoltà economiche in questo momento di crisi. Crediamo che unire la valorizzazione del commercio al dettaglio locale e la solidarietà sociale sia importante e centrale in questo momento. Con PoP Pontecorvo ci impegniamo a iniziare questo progetto con un primo stanziamento di fondi che saranno convertiti in pacchi alimentari.”

 

Giuseppe Iorio, coordinatore Giovani PoP Pontecorvo, esprime soddisfazione per il lavoro che si sta facendo in città “siamo un gruppo coeso e si lavora su progetti concreti. Questo è lo spirito giusto. PoP è lo spazio ideale per noi giovani, per proporre, discutere e far valere le nostre idee. Il progetto Spesa Sospesa potrà essere esteso anche a altre attività, come le cartolerie, con le quali stiamo prendendo contatti.” La vice coordinatrice Antonella Caporuscio si dice estremamente felice “le adesioni confermano che la strada intrapresa è quella giusta. Vogliamo contribuire attivamente per migliorare la nostra città. Il nostro impegno si basa sul fare.”

 Sull’adesione di Linda Santini interviene Annalisa Paliotta, Consigliere Comunale di Pontecorvo, che accoglie con grande soddisfazione questa nuova adesione e questo nuovo ruolo. “Linda Santini ha dimostrato da sempre coraggio,spirito di iniziativa, altruismo e importanti capacità aggregative che sono state determinanti nel percorso del gruppo. Sono sicura che saprà svolgere questo compito nel migliore dei modi”.