Pontecorvo- A Monte Menola è tornata la festa degli Alberi

Nel Parco di Monte Menola a Pontecorvo è tornata la Festa degli alberi. Alla presenza di una rappresentanza di alunni degli Istituti Comprensivi della Città di Pontecorvo, dei carabinieri forestali e del Presidente del Parco dei Monti Aurunci, Marco Delle Cese, è stata messo a dimora un ippocastano. A fare gli onori di casa è stato il sindaco Anselmo Rotondo, assieme al capogruppo Fernando Carnevale, al vice sindaco Nadia Belli e all’assessore alla Pubblica Istruzione Annagrazia Longo. Presente Vittorio Natoni, tra i promotori dell’iniziativa.
“Con la festa degli alberi – ha dichiarato il sindaco Anselmo Rotondo – abbiamo riscoperto nuovamente, dopo un anno difficile, che i bambini hanno un’attenzione particolare verso la tutela dell’ambiente. Vedere nei loro occhi la comprensione e il desiderio di apprendimento durante la manifestazione è stata una grande emozione. Abbiamo spiegato loro come l’albero nasce da un seme simile agli altri, piantandolo peró, cresce e da vita ad un albero che ha una caratteristica diverse da tutti gli altri. Essere attenti oggi alla tutela dell’ambiente garantirà un futuro migliore alla vita dei nostri figli. Siamo orgogliosi di aver ripreso già dal primo mandato questa bella tradizione che negli anni era stata dimenticata”.
Il presidente Delle Cese ha dichiarato: “E’ la sesta edizione di una manifestazione che raccoglie sempre tante adesione e vede sempre più attori coinvolti. I protagonisti, però, sono sempre i bambini che di anno in anno aumentano in termini di numeri, ma aumenta anche la loro partecipazione. Ho notato con molto piacere che le piante messa a dimora due anni fa stanno crescendo ed anche questo per loro, per i piccoli, è un segno importante. Rappresenta anche la loro di crescita. La festa dell’Albero è in giorno in cui noi diamo qualcosa alla natura, ambiente e alle foreste. Per tutto il resto dell’anno sono loro a dare qualcosa a noi, queste iniziative le dobbiamo vivere intensamente e farle più spesso”.