Pontecorvo – Settimana nazionale della RiGenerazione: l’IC1 incontra le Istituzioni

L’Istituto Comprensivo 1 di Pontecorvo, nell’ambito del “ Piano RiGenerazione Scuola”, partecipa alla  prima edizione della “ Settimana Nazionale della RiGenerazione  3-5 novembre 2021”.  Tale proposta educativa è stata promossa dal Ministero dell’Istruzione per diffondere tra i più giovani la conoscenza dei temi legati alla sostenibilità e la comprensione del legame imprescindibile tra uomo e natura. Un’occasione preziosa per “favorire un dialogo attivo tra individui e istituzioni  per la protezione dell’ambiente”, fortemente voluto dal Dirigente Scolastico, Prof.ssa Cinzia Vettese, sempre  attenta e aperta a nuove idee e iniziative, che coinvolgono la Scuola. E’ questa la cornice educativa, in cui si colloca l’incontro online,delle classi terze della scuola secondaria di primo grado, con il Vicesindaco Nadia Belli, su temi di grande attualità: riciclo/ riuso/ smaltimento dei rifiuti e  raccolta differenziata. Il Vicesindaco ha illustrato ai ragazzi, in maniera coinvolgente, come avverrà, nel nostro paese, la Raccolta Differenziata, sottolineando l’importanza di “ cosa e come differenziare, nel modo giusto, per poter poi riciclare, tutti i rifiuti che  si possono riciclare, dando ad essi  una nuova vita, proteggendo così l’ambiente e  la nostra salute. Il Vicesindaco, nell’auspicare in futuro, ulteriori collaborazioni Scuola-Istituzioni, ha  illustrato un Decalogo e un opuscolo elaborati, per diffondere la cultura del riciclo ; attiva e attenta la partecipazione dei ragazzi che hanno  posto numerose domande, ricevendo risposte chiare e precise. In questa  prima decade di  novembre, docenti e alunni di tutto l’ IC1 di Pontecorvo, dai più piccoli ai più grandi, porranno significativa attenzione, con attività,  laboratori e tanta creatività, ai temi di Educazione Ambientale strettamente connessi a quelli dell’Educazione Civica: una delle più grandi  e complesse sfide del nostro tempo. La scuola può e vuole dare il suo contributo  perché le sfide si vincono grazie al confronto, al dialogo e all’impegno forte di tutti, percorrendo strade faticose spesso in salita, ma solo così saremo “ attori del cambiamento” e impareremo “ ad abitare il mondo in modo nuovo” e bello! Il Futuro del mondo è nel “ nostro oggi”!