Pico – Ok al contratto decentrato, il plauso dell’amministrazione comunale al segretario Battista

Più che un importante obiettivo raggiunto: quello centrato dal Comune di Pico è un risultato di portata rivoluzionaria, che sana un vulnus decennale in tema di adempimenti contrattuali per tutte le posizioni lavorative di funzionari e dipendenti.

L’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Ornella Carnevale, infatti, ha reso noto che è stato sottoscritto nei giorni scorsi il Contratto decentrato integrativo di lavoro, uno strumento che non veniva adottato da diversi anni, lasciando di fatto un vuoto normativo.

E questo è stato reso possibile grazie al proficuo e intenso impegno del dottor Fabio Martino Battista, che dall’8 dicembre 2020, ricopre brillantemente il ruolo di segretario comunale in convenzione con la Provincia di Frosinone.Sin dal suo insediamento, infatti, il segretario Battista ha lavorato in maniera eccellente per far sì che il Comune di Pico, insieme alle organizzazioni sindacali, potesse adottare il CDIL.

“Siamo orgogliosi di aver segnato una tappa importante per il nostro Comune – dicono dall’Amministrazione – e per questo vogliamo ringraziare il segretario comunale, dottor Battista, che con il suo ineccepibile lavoro ci ha consentito di sanare un ‘vuoto amministrativo’ che durava da più di dieci anni. In tono scherzoso abbiamo ribattezzato il dottor Battista “il genio del contratto”, proprio per sottolineare che, soltanto grazie al suo rigoroso impegno e alla sua inarrivabile determinazione, oggi il Comune di Pico può colmare carenze, adempimenti e doveri amministrativi, coprendo un lungo periodo di ‘vacatio’ finalmente terminato”.

Oltre che dall’Amministrazione, il plauso al Segretario Generale è arrivato anche dalle sigle sindacali, che hanno dimostrato grande collaborazione, e da tutti i lavoratori del Palazzo municipale.