Castrocielo – 25 novembre in ricordo di Antonietta Lupo

Castrocielo ricorda la tragica morte di Antonietta Lupo, la donna di 50 anni che il 19 agosto del 2003 venne massacrata di botte dall’ex marito, entrata in coma e deceduta il 22 agosto. Il 25 novembre, data dedicata alla ‘Giornata mondiale contro la violenza sulle donne’, verrà inaugurata una panchina rossa come simbolo di lotta ai maltrattamenti. L’evento organizzato dal Comune in collaborazione con un gruppo di giovani si svolgerà a partire dalle ore 10 in piazza San Rocco e vedrà l’eccezionale partecipazione del dottor Luciano d’Emmanuele, Procuratore Capo della Repubblica di Cassino e dei professori e degli alunni della scuola media di Castrocielo ‘Istituto Comprensivo di Aquino’. Il neo sindaco Gianni Fantaccione aprirà l’evento con i saluti; a seguire prenderà la parola l’assessore alle Politiche Sociali, Pubblica Istruzione e Pari Opportunità, Anna Vernile e poi il parroco di Castrocielo, don Natalino. A presentare la manifestazione la giornalista Angela Nicoletti che da anni porta avanti una campagna di sensibilizzazione e di informazioni a tema, anche attraverso i social.
In serata, presso il Monacato di Villa Euchelia verrà proiettato il film ‘L’amore rubato’.