Alatri, la donna oltre le catene: stop agli abusi. Iniziativa al Liceo Pietrobono

Si è tenuta ieri presso le due sedi del Liceo Luigi Pietrobono di Alatri una manifestazione in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
Alla presenza del Dirigente Scolastico prof.ssa Simona Scarsella e delle autorità locali, tra musica dal vivo, canti, balli e letture di passi del libro di Tiziana Ferrario intitolato “La principessa afghana e il giardino delle giovani ribelli”, gli studenti del Pietrobono hanno voluto ribadire il loro “NO” alla violenza sulle donne e non solo, con l’obiettivo di sensibilizzare all’eliminazione di tale fenomeno.

Nel fare chiarezza sulla nascita di questa giornata e sui simboli ad essa associati,  tanti sono stati i temi trattati: la donna nella letteratura, nella scienza nonché

la tutela del genere femminile dalla Costituzione italiana e dalla legislazione nazionale, comunitaria e internazionale.

I ragazzi hanno cantato, ballato e recitato per comunicare che le donne vogliono un mondo sicuro e libero da ogni oppressione, per affermare che le donne non sono una proprietà, per dire in un solo coro ” vogliamo fermare gli abusi, il dolore, rompere le catene”.
.